Home Calcio Missione compiuta il Napoli batte la Juventus e riapre il campionato

Missione compiuta il Napoli batte la Juventus e riapre il campionato

358
0
SHARE

Torino – un finale di campionato al cardiopalma per assegnare lo scudetto 2018.utto riaperto.

Tutto riaperto. Il Napoli sbanca l’Allianz Stadium al 90′ grazie al gran colpo di testa di Koulibaly su angolo di Callejon e si porta a un solo punto dalla Juventus quando mancano quattro giornate dalla fine. Successo meritato degli uomini di Sarri, che ci hanno creduto fino alla fine contro una Juve remissiva, che forse ha puntato troppo sullo 0-0 che avrebbe cucito un bel pezzo di scudetto sulla maglia.


Parte meglio il Napoli, che con Insigne non trova il guizzo giusto davanti a Buffon. Nell’occasione si fa male Chiellini, che lascerà posto a Lichtsteiner, con lo spostamento di Howedes in mezzo con Benatia. Dopo un quarto d’ora di sofferenza, la Juve inizia ad aumentare i giri: palo di Pjanic su punizione, poi Callejon salva sulla girata del grande ex Higuain. Il Napoli prova a infilarsi in una difesa bianconera che non appare particolarmente arcigna: Mario Rui prima impegna Buffon, poi innesca Hamsik, sinistro largo dello slovacco. Allegri si gioca il secondo cambio già all’intervallo: fuori uno spento Dybala, dentro Cuadrado. E’ sempre il Napoli però a gestire il gioco: da Jorginho a Insigne, dentro per Hamsik che centra soltanto l’esterno della rete. Lo slovacco poi cerca e trova Callejon: il destro a volo dello spagnolo finisce però in curva. Milik per un appannato Mertens la mossa di Sarri allo scoccare dell’ora di gioco. Quindi è la volta di Zielinski. Buffon blocca su Insigne: è la prima conclusione della ripresa. Il portiere della Juve ci mette i pugni sul destro di Zielinski ed è reattivo sul tirocross insidiosissimo di Insigne. Nulla può Buffon sul corner al 90′: batte Callejon, vola Koulibaly e di testa regala il sogno al Napoli. La Juventus, che dovrà ancora affrontare in trasferta Inter e Roma, vede il titolo in pericolo, anche se quel punticino di vantaggio la lascia ancora in testa. Intanto applausi al Napoli, che se la giocherà fino alla fine.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.