Home Calcio Roberto Mancini sta per essere annunciato come nuovo commissario tecnico della Nazionale...

Roberto Mancini sta per essere annunciato come nuovo commissario tecnico della Nazionale Italiana.

177
0
SHARE

Roma – Dopo il grande rifiuto di Carlo Ancelotti, lunedì si è tenuto a Roma un colloquio tra il tecnico jesino, il team manager azzurro Lele Oriali, e il subcommissario della FIGC, Alessandro Costacurta. E’ stata intavolata la trattativa che porterà probabilmente alla fumata bianca: l’ex tecnico di City e Inter, ora allo Zenit, si siederà sulla panchina azzurra.

Nel pomeriggio di martedì, il commissario Fabbricini ha  confermato il contatto con Mancini: “Ha dato la sua disponibilità, discuteremo il 13 maggio”.

Lo stesso Mancini si era espresso così a Radio Rai: “Per un tecnico allenare l’Italia, una delle squadre più importanti al mondo, è un incarico prestigioso, di cui essere orgoglioso. L’incertezza sui vertici federali? Con una federazione commissariata abbiamo vinto il Mondiale nel 2006: magari è di buon auspicio…”..

A Gr Parlamento aveva descritto così la sua visione della Nazionale: “Non vedere la Nazionale al Mondiale non sarà una bella cosa per noi, non sarà il solito Mondiale e la speranza è che l’Italia torni a essere fra le prime al mondo. Essere indietro rispetto alle altre non è una cosa bellissima per noi che amiamo il calcio. Se un giorno dovesse arrivare la possibilità di sedere sulla panchina della Nazionale sarebbe una cosa bella ma al momento non c’è ancora stato niente. Il progetto? Tutti vogliono fare progetti ma nessuno ha la pazienza di aspettare. Nel calcio quando perdi 3, 4, 5 partite di fila dà fastidio a tutti. Credo che in questo momento la Nazionale non abbia i campionissimi che ha sempre avuto ma credo che abbia bravi giocatori e in Italia di bravi giocatori ne crescono e ne nascono. Bisogna avere pazienza ma nei settori giovanili delle squadre italiane ci sono dei giocatori che in futuro possono fare bene in Nazionale. Io in pole? Da San Pietroburgo è difficile essere al corrente di tutto. Io non ho mai avuto contatti con la Federazione. Allenare la Nazionale sarebbe prestigioso, un orgoglio perché l’Italia è una delle squadre più importanti del Mondo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here