Home Cultura Ottima affluenza per la prima domecnica gratuita al Museo di Capodimonte

Ottima affluenza per la prima domecnica gratuita al Museo di Capodimonte

1762
0
SHARE

Napoli – buona affluenza di pubblico per la prima domenica gratuita di agosto 2018 a Capodimonte: 1.863 visitatori nel Museo e 4.315 nel Real Bosco

Affollata come sempre la prima domenica ad ingresso gratuito al Museo e Real Bosco di Capodimonte, un’occasione per avvicinarsi alle preziose collezioni e visitare le mostre in corso, nonché per ascoltare i racconti di Pulcinella Re e della Dama di Corte, attività di animazione della Compagnia Arcoscenico a cura dell’associazione MusiCapodimonte.

Registrati 1.863 ingressi al Museo e 4.315 nel Real Bosco. E sul dibattito intorno all’efficacia della domenica gratuita innescato dalla proposta del ministro dei Beni CulturaliAlberto Bonisoli di lasciare libera scelta ai singoli musei in merito, il direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte Sylvain Bellenger afferma: “Accolgo con piacere ogni eventuale proposta di estendere l’autonomia dei musei con la possibilità di decidere da soli i giorni di gratuità. Sono convinto che l’autonomia insieme a una più ampia semplificazione amministrativa siano l’unica chiave di successo dei musei nel futuro”. “Le situazioni dei vari musei – continua Bellenger – sono tutte diverse. Capodimonte ha una difficoltà oggettiva di accesso urbano al sito ed è per questo che due anni fa abbiamo attivato lo Shuttle Capodimonte, un bus garantisce un collegamento diretto con il centro città. Il Museo non ha ancora la visibilità che merita in relazione all’immensità e all’importanza delle sue collezioni, la pinacoteca più importante di tutto il Mezzogiorno ed uno dei primi musei d’Italia, ma ciononostante la stessa città di Napoli non ci riconosce questo primato, manca infatti una diffusa segnaletica in città che indichi la direzione del Museo e Real Bosco. Dobbiamo gestire, inoltre, il più grande parco urbano della città, frequentato ogni anno da oltre 1 milione e mezzo di persone. Capodimonte sorge in quartieri difficili in cui, spesso, la gratuità è una misura necessaria per consentire un accesso quanto più ampio alla cultura. Questa è la nostra realtà, ed è nostro dovere sostenere l’accesso il più largo possibile agli eventi culturali, certi che il contatto con la cultura possa cambiarci la vita. Per questo abbiamo scelto la gratuita per tutti i eventi culturali e sportivi nel Bosco, dal Festival della musica popolare, ai concerti del Luglio musicale sul Belvedere alla rassegna cinematografica alla Fagianeria “Napoli nel cinema”, e potrei ricordare anche il Bike Festival o la Giostra Farnesiana con le rievocazioni in costumi d’epoca di dame e cavalieri”. “Ovviamente anche Capodimonte – conclude il direttore Bellenger – ha preso misure per consentire una buona fruizione delle opere nel Museo nelle domeniche ad ingresso gratuito: abbiamo vietato, ad esempio, l’accesso ai gruppi organizzati e alle guide dei tour operator nei giorni di gratuità”.

Per tutto il mese di agosto, cittadini e stranieri, potranno trascorrere un’intera giornata a Capodimonte per visitare la mattina (8.30-13.30) il primo piano del museo: Galleria Farnese, la Galleria delle cose rare e quella delle porcellane, l’Armeria farnesiana e borbonica, l’Appartamento Reale e il ciclo L’Opera si racconta con la Sacra Conversazione di Konrad Witz; mentre nel pomeriggio (13.40-19.00) il secondo piano: le mostre Carta Bianca. Capodimonte Imaginaire e Incontri sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte, insieme alla collezione Minozzi con le opere di Vincenzo Gemito, la Galleria delle arti a Napoli dal ‘200 al Barocco e la collezione d’arte contemporanea. Il biglietto di ingresso è valido per l’intera giornata e consente di entrare e uscire dal museo tutte le volte che si desidera per visitare anche il Real Bosco, il più grande parco urbano della città in cui è immerso il Museo che, con i suoi alberi secolari, offre l’agognata frescura nelle calde giornate estive nonché la possibilità di fare una piacevole passeggiata tra sentieri, fontane, antichi edifici, praterie e sculture.

Infine, la caffetteria ha predisposto uno speciale menù Capodimonte: caprese/ panino/ trancio di pizza + tagliata di frutta mista + bibita a scelta e caffè o limoncello a soli 10,00 euro.

Per tutto il mese di Agosto, inoltre, saranno sempre attivi lo Shuttle Capodimonte e il bus City Sightseeing Napoli Linea A, che collegano il Museo e Real Bosco al centro storico di Napoli.

Per maggiori info web www.museocapodimonte.beniculturali.it  o aggiornamenti sui social.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.