Home Cronaca Napoli: Sequestrati botti illegali per 110mila Euro

Napoli: Sequestrati botti illegali per 110mila Euro

1577
SHARE

Napoli – Duro colpo inflitto dagli uomini della guardia di finanza di Napoli insieme alle fiamme gialle di Giugliano al contrabbando di botti illegali potenzialmente pericolosi. Il sequestro è avvenuto tra Melito e S. Antimo in un casolare abbandonato adibito poi a fabbrica, dove i finanzieri hanno rinvenuto più di una tonnellata di materiale pirotecnico per un valore di 110mila Euro. Nell’ abitazione di uno dei due uomini arrestati sono stati scoperti 27mila ordigni tra cui 13mila già confezionati pronti per essere venduti al mercato nero dei botti, oltre agli ordigni tutto il materiale per la preparazione degli stessi e il confezionamento. Un giro di soldi piuttosto elevato quello del mercato dei botti illegali, che però mette in serio pericolo la salute e in alcuni casi la vita di chi acquista i botti. I due uomini di 58 e 54 anni sono stati arrestati e rischiano tra i 3 e i 12 anni di reclusione con una multa che va dai 10mila ai 50mila Euro.

Una tradizione quella dei botti illegali che a Napoli come in altre città del sud Italia va avanti ormai da anni. Molti i tentativi da parte delle forze dell’ordine di contrastare il fenomeno, in parte marginato rispetto agli anni passati, resta comunque alta l’attenzione sulla questione dei botti illegali come non mancano gli appelli ogni anno delle maggiori Istituzioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.