Home Cronaca Stadio San Paolo, si programma la riqualificazione

Stadio San Paolo, si programma la riqualificazione

946
SHARE
Napoli stadio san Paolo terreno di gioco in cattivo stato - Stadio san Paolo terreno di gioco in cattivo stato - fotografo: Pressphoto

L’obiettivo è di far partire i lavori il prima possibile.

Gia dalla prossima estate e gradualmente, settore alla volta, il San Paolo verrà interamente restaurato nel giro di due anni, continuando in questo modo a giocarci nelle partite di casa. Insomma, i tifosi avranno ciò che desiderano da ormai diversi anni, infatti il nuovo progetto con il riavvicinamento del presidente del Calcio Napoli Aurelio De Laurentiis ed il sindaco di Napoli Luigi De Magistris inizia davvero a prendere forma. Dal canto suo il presidente chiarisce che ci sarà bisogno di restaurare il San Paolo, costruire un nuovo stadio infatti porterebbe tempi di gestione eccessivamente lunghi, aumentando anche i servizi che attualmente scarseggiano nello stadio napoletano. Dobbiamo aspettare fino a mercoledì per l’incontro decisivo, sul banco di verifica le varie modifiche che porteranno alla luce il nuovo impianto. A partire dalla completa ristrutturazione dei settori (con possibilità di aggiungerne altri), al rifacimento dei servizi igienici (attualmente molto carenti). Si prende in considerazione anche la possibilità diriapertura del parcheggio sotterraneo, che potrebbe rimediare in qualche modo al caos che ad ogni pre-partita si crea nel centro di Fuorigrotta. Inoltre è concreta la possibilità di utilizzare lo stadio per concerti ed eventi, così da incrementare gli introiti. Si parlerà anche della pista di atletica che circonda il campo, ingombrante e antiestetica, oltre che inutile sotto molti punti di vista. Ma al momento risulta difficile immaginare di riprogettare il campo e gli spalti togliendola definitivamente.

 

Di Ciro Antignani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.