Home Cronaca Portici, i killer sbagliano bersaglio. Morto un 75enne.

Portici, i killer sbagliano bersaglio. Morto un 75enne.

1043
SHARE

“Era sceso per fare la spesa, si è trovato nel bel mezzo di un inseguimento tra due scooter: i colpi di pistola l’hanno raggiunto e ferito mortalmente”

Si è trattato di un errore,l’omicidio di Mariano Bottari il 75enne morto sotto colpi d’arma da fuoco in via Scalea, a Portici, in provincia di Napoli. Questa l’ipotesi agghiacciante formulata dagli investigatori non appena hanno iniziato i rilievi del caso sul luogo dell’assassinio, avvenuto in pieno giorno alle porte di Napoli. L’anziano 75enne, non c’entrava nulla e si trovava in strada nel momento sbagliato. Il signor Mariano infatti era sceso di casa per fare la spesa e si è ritrovato molto probabilmente nel bel mezzo di un regolamento di conti. Scene da Far West.  Bottari si è trovato al centro di una sparatoria. La ricostruzione degli investigatori, grazie anche ad alcune testimonianze, è questa: lungo via Scalea si stavano inseguendo due scooter, il primo con una persona a bordo, il secondo con due persone. I due hanno urlato al primo «ti devo uccidere»; poi hanno esploso un colpo di grosso calibro, e non diversi come precedentemente appreso. Il colpo ha raggiunto il 75enne al volto, uccidendolo sul colpo. I carabinieri, secondo quanto si è appreso, visioneranno anche le immagini dei circuiti di videosorveglianza presenti in zona. Tra le ipotesi c’è anche che il conflitto a fuoco, forse un regolamento di conti, sia avvenuto tra persone non della zona: la strada dell’agguato è al confine con San Giovanni a Teduccio, quartiere di Napoli. La salma del pensionato, è stata trasferita al Secondo Policlinico per l’autopsia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.