Home Mondo Un altro volo sparito in Malesia

Un altro volo sparito in Malesia

925
0
SHARE

SINGAPORE – Ore di angoscia per amici e parenti delle 162 persone a bordo del volo QZ8501 dell’Air Asia, scomparso dai radar 40 minuti dopo il decollo da Giava e diretto a Singapore. In attesa di notizie sulla sorte dei loro congiunti i familiari sono stati accolti in una saletta a loro riservata nello scalo di Changi a Singapore. Tra le lacrime e la disperazione tante le storie. Come quella – riferisce la stampa locale – di una signora che si dispera aspettando di sapere qualcosa sulla sorte della sua famiglia, tutta a bordo, compresi due ragazzi di 12 e 17 anni. Oltre a 7 membri dell’equipaggio a bordo ci sarebbero 138 adulti, 16 bambini e neonato.anche un  E mentre sui social si moltiplicano i tweet di familiari che invitano a pregare per i congiunti – “a bordo c’e’ mio fratello grande, sua moglie e i loro meravigliosi 3 bambini”, è l’appello di un indonesiano – c’e’ anche qualcuno che tira un sospiro di sollievo. E’ il caso di una ragazza che in un tweet racconta come suo fratello e la sua famiglia abbiano perso quel volo all’ultimo momento. Ma il suo nome – racconta – è ancora tra la lista dei passeggeri resa nota dall’Air Asia. Il volo QZ8501 è scomparso dai radar indonesiani, 40 minuti dopo il decollo, mentre era in fase di ascesa per evitare una nuvola minacciosa, in un tratto sopra l’oceano tra Borneo e Sumatra. Lo ha detto Ignatius Bambang Tiahjono, presidente dell’Airnav, l’agenzia che monitora le rotte aeree nel Paese, spiegando che è sparito dai radar 6 minuti dopo l’ultima comunicazione con il pilota. L’aereo – ha aggiunto – aveva comunicato di voler puntare a quota 11.500 metri, quasi 2 mila metri più in alto della normale altitudine di crociera. L’aereo ha lasciato l’aeroporto internazionale Juanda di Surabaya, sull’isola indonesiana di Giava, alle 5:20 ora locale (le 23:20 in Italia) e doveva atterrare all’aeroporto Changi di Singapore alle 8:30 locali (le 2:30 italiane). AirAsia ha reso noto che è stata lanciata un’operazione di ricerca per cercare di localizzare l’aereo. “Per il momento non abbiamo purtroppo altre informazioni sulla situazione dei passeggeri e dei membri d’equipaggio a bordo”, ha riferito la compagnia. Le operazioni sono state avviate dal centro di ricerche e soccorso dell’isola di Bangka (Indonesia), nel Mar di Giava, secondo le autorità locali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.