Home News E' morto Pino Daniele, un altro dei figli migliori della città se...

E' morto Pino Daniele, un altro dei figli migliori della città se ne va.

1008
SHARE

ROMA – Il cantautore partenopeo è stato colto da un infarto nella sua casa in Maremma verso le 23 di ieri sera, poi trasportato d’urgenza a Roma è spirato nelle prime ore del mattino. il Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris annuncia lutto cittadino.

A darne per primo la notizia è stato l’amico e collega Eros Ramazzotti sul suo profilo Instagram: «Anche Pino ci ha lasciato. Grande amico mio, ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo – scrive alle 2.08 di questa mattina il cantante di “Terra Promessa” -. Ti vorrò sempre bene perchè eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. Ciao Pinuzzo…».

Dopo l’annuncio del cantautore romano, sono arrivate anche le conferme di altri protagonisti del mondo della canzone come i Negramaro (“Ho appena sentito Eros, è tutto maledettamente vero: il nostro Pino Daniele non c’è più… una notte senza fine”), Fiorella Mannoia (“Pino Daniele ci ha lasciato. Un dolore immenso, sono attonita, non trovo altre parole”) e Laura Pausini (“Ho appena saputo che Pino è volato in cielo.. Sono molto scossa, immobile nel letto…”) che hanno condiviso il loro dolore su Twitter e Facebook.

Inventore di quel sound inconfondibile, tra sonorità blues, rock, jazz e la tradizione napoletana, l’esordio di Pino (all’anagrafe Giuseppe) Daniele arriva nel 1977 con “Terra mia”, brano che apre il disco, “Napule”. Il 1979 è l’anno di “Je so’ pazzo” e di capolavori come “Je sto vicino a te”, “Il mare”, “Putesse essere allero”.

“Nero a metà”, del 1980, è l’album del grande successo, l’incrocio definitivo tra il blues dei neri americani e la musica popolare napoletana. Il 19 settembre 1981, l’apoteosi in piazza del Plebiscito, con 200 mila persone ad ascoltare Pino sul palco con Tullio De Piscopo, Joe Amoruso, Rino Zurzolo, Tony Esposito, James Senese.

Dopo il concerto-evento del 1 settembre, Pino Daniele era tornato in tour a dicembre con il live “Nero a metà”: l’11 a Bari (Pala Florio), il 13 a Roma (Palalottomatica), il 16 e il 17 a Napoli (PalaPartenope), il 22 a Milano (Mediolanum Forum Assago). Ad accompagnarlo c’era la band originale del 1980. Il 30 dicembre la straordinaria carriera di Pino Daniele era stata omaggiata da una puntata monografica di “Canzone” su Rai1.

Commuove il suo l’ultimo Tweet, pubblicato tre giorni fa: la scritta «Back home? In viaggio per casa», accompagnata con una foto in bianco e nero della strada.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.