Home News Intervista a Carol Raiola, visagista e make up artist

Intervista a Carol Raiola, visagista e make up artist

1289
SHARE

NAPOLI – Nei giorni 30, 31 e 1 febbraio a Napoli presso la mostra D’Oltremare in Fuorigrotta, col patrocinio del comune di Napoli, si svolge la manifestazione sportiva “Napoli Running”. Nell’ambito della manifestazione ci sono diverse professionalità.  Alcuni di questi eventi sono organizzati dall’associazione Marilyn che nasce allo scopo di avvicinare le persone all’arte e alla cultura.

Tra i vari stand si fa notare quello di Carol Raiola, visagista e make up artist. In particolare Carol Raiola si avvale di un team di professioniste del settore.

Veniamo accolte con simpatia nel suo stand risultando difficile farle domande quando sarebbe molto più semplice divenire oggetto della sua arte….

MVM: quali eventi curerai in questi giorni?

CR: Il primo giorno elaboro trucchi eleganti, casual e pin up, il sabato trucchi artistici e la domenica body painting su una modella richiamando il logo della manifestazione.

MVM: con te collabora un team al femminile con specifiche professionalità…

CR: Ho cercato di creare un team con la collaborazione della stylist Anna Chiara Mormile, hairdresser Michela D’Angelo e Nails Marialaura Miranda per curare nei migliori dei modi il tutto.

MVM: una cosa mi incuriosisce: so che sei laureata in materie umanistiche… Com’è nata la tua passione per il make up?

CR: A dire il vero all’età di 5 anni il mio papà mi regalò cavalletto, tele, pennelli e tanti colori ad olio in quanto non facevo altro che disegnare ovunque con i pennarelli…. Ho frequentato l’Istituto d’Arte e sebbene volessi proseguire con questa mia passione, i miei, preoccupati, non mi permisero di trasferirmi in una grande città ove avrei potuto proseguire gli ulteriori studi. In seguito ho accantonato questa mia passione sia per impegni lavorativi che familiari… Ma la vita ci insegna che ogni cosa posta in soffitta, ma in cui c’è amore, prima o poi torna a farti visita…ed ora eccomi qua.

MVM: quindi l’arte è presente nel tuo DNA…  Nel tuo futuro cosa vedi?

CR: Nel mio futuro vedo una vita a colori… quella dove il tempo si ferma e non sa che giorno è e che ore sono.

MVM: in conclusione, hai qualche consiglio di bellezza da suggerire?

CR: Si. Non maltrattate la vostra pelle… curatela e nutritela. Poi ogni volto è cosa a sé e bastano piccoli accorgimenti per migliorare il proprio aspetto.

di Maria Vittoria Maltese

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.