Home Sport Pallanuoto: Ancora 12 sulla ruota di Santa Maria Capua Vetere.

Pallanuoto: Ancora 12 sulla ruota di Santa Maria Capua Vetere.

1191
SHARE

 Santa Maria Capua Vetere – I numeri sono chiari e di facile interpretazione. Stessa piscina e stessi gol segnati. Come lo scorso sabato. San Mauro Nuoto e Races Rari Nantes trafitte in egual misura. Cambia l’avversario ma non l’esito finale. La Zurich Barbato Cesport non tradisce le attese, aggiudicandosi il derby napoletano (in trasferta) nella quinta giornata di campionato. Cinque vittorie consecutive per i ragazzi di mister Fabrizio Rossi, che salgono a quota 15 punti in classifica. Sempre in vetta, sempre nelle vesti di capolista.

Si sblocca finalmente Ivo Begovic e realizza la sua prima doppietta con la calottina gialloblù. Il centroboa croato classe ’93, al primo anno a Napoli, felice per l’andamento della gara e per la sua personale prestazione, impreziosita con un rigore trasformato e una conclusione che colpisce il palo e poi si insacca. “Prima del fischio di inizio la partita poteva essere scontata, perché i biancocelesti sono ultimi. Noi non abbiamo commesso l’errore di sottovalutare gli avversari e, nonostante il clima difficile, causa l’acqua molto calda, siamo riusciti a portare a casa il risultato. Ci aspettano  tre partite importanti. Sono contento della vittoria e dei gol. Spero di continuare su questa strada”. In un perfetto italiano Begovic, ormai integratosi nella rosa e nell’ambiente, spiega il suo pensiero.

In rete anche Cesare Russo, autore di una tripletta ( cinque centri in due match nell’impianto sammaritano ), doppiette per il capitano Dario Esposito e per Alessandro Femiano, singole segnature a firma di Aiello, Di Carluccio e Andrea D’Antonio.

Prossimo impegno la trasferta contro il Cosenza Nuoto il 14 febbraio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.