Home Sport I pallanotisti partenopei ritornano ancora con una vittoria da Cosenza

I pallanotisti partenopei ritornano ancora con una vittoria da Cosenza

1084
SHARE

COSENZA – Dolce, dolcissimo San Valentino calabro. E non certo per i cioccolatini ingeriti. Una dichiarazione d’amore ai propri tifosi, appassionati e innamorati. Il Cupido gialloblù inanella la sesta vittoria consecutiva e scaglia ben 17 frecce nella porta di Guaglianone. La Zurich Barbato Cesport realizza un festival del gol nell’impianto all’aperto di Cosenza. Una scorpacciata di segnature, con il rischio di una quasi indigestione. Non c’è clima che tenga. Dal caldo soffocante di Santa Maria Capua Vetere al freddo fuori e dentro l’acqua clorata cosentina i ragazzi di Fabrizio Rossi assicurano lo stesso risultato, imponendosi fortemente in trasferta. Tra le due compagini si registra un divario ampio e netto, con i napoletani che dilagano per tre quarti di gara.

Partenza lanciata e aggressiva dei partenopei, che piazzano un 5-1 nel primo tempo. Nei successivi sedici minuti lo spartito non cambia. Gli acuti sono solo di marca vomerese. Gap incolmabile con un 4-1 nel secondo periodo e un secco 5-0 nella penultima frazione. Morale alle stelle in vista dei prossimi incontri casalinghi con Cus Unime e Aqavion. Dario D’Antonio top scorer del match con una pesante tripletta. Doppiette pregevoli per Russo (la terza consecutiva), Begovic (la prima), Aiello (il più prolifico fin qui), Di Carluccio, Esposito e Femiano (note conferme). Prime reti per Vitullo e Barbato, entrambi attaccanti, classe’98, i più piccoli del gruppo.

Incontenibile la soddisfazione di Francesco Barbato per l’esordio e la prima marcatura in serie B: “Sicuramente una grande emozione il primo gol in cadetteria. Ringrazio naturalmente i miei compagni di squadra, senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare la segnatura. Spero di trovare ulteriore spazio e provare a fare sempre meglio. Eravamo favoriti sulla carta ma non abbiamo sottovalutato gli avversari. Importantissimo arrivare a punteggio pieno in vista dei successivi due fondamentali impegni alla Scandone”.

TUBISIDER COSENZA-ZURICH BARBATO CESPORT  4-17 (1-5, 1-4, 0-5, 2-3)

Tubisider Cosenza: Guaglianone An., Mascaro, Bartolomeo, Chiappetta 1, Manna, Ponte 1, Barranco, Cavalcanti M., Guaglianone Al. 1, Fasanella 1, Amato, Cavalcanti O., Morrone. All. Manna.

Zurich Barbato Cesport: Cuomo, Russo 2, Mattiello, Begovic 2, Di Carluccio 2, Vitullo 1, Esposito 2, Aiello 2, Principe, Femiano 2, D’Antonio A. , D’Antonio D. 3, Barbato 1. All. Rossi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.