Home Sport Trasferta pugliese per la Zurich Barbato Cesport

Trasferta pugliese per la Zurich Barbato Cesport

678
0
SHARE

NAPOLI – Ripartire  dalla nona e ultima giornata del girone d’andata di slancio se possibile. Archiviare la sconfitta nel derby con la Del Bo Aqavion, trarne tesoro, correggere le imperfezioni e migliorare sempre più. Margini ce ne sono e non pochi. La Zurich Barbato Cesport chiude il girone di andata in Puglia e affronta nella nona giornata la GP Modugno. Rialzarsi è nelle corde della squadra di Fabrizio Rossi e l’occasione va sfruttata a dovere. Sguardo in avanti, anche se il pensiero ritorna a sabato scorso. “In tutta onestà la prima caduta in campionato brucia ancora” dichiara l’ex grigioverde Vincenzo Sciubba, da quest’anno con la calottina gialloblu. “Abbiamo analizzato in settimana la prestazione in ogni minimo dettaglio, per scongiurare ulteriori errori”. Nel team vomerese si metabolizza la stracittadina. “La partita si era messa bene, abbiamo creato tanto ma non siamo stati cinici a sfruttare le numerose occasioni, in modo da chiuderla definitivamente. Quando giochi con formazioni fortissime, complete in ogni reparto, composte da giocatori di livello quali Cappuccio, Riccitiello e Scalzone, non bisogna sbagliare nulla. Riconosco i meriti all’Aqavion per la vittoria, ma sono rammaricato, poiché meritavamo qualcosina in più. Che spettacolo vedere la Scandone piena”. Sulla sfida di domani, alle ore 14, diretta dall’arbitro Pagani, il difensore classe ’92 così si esprime: “Incontro complicato contro una squadra che lotta per la salvezza. Giocheremo a Bari, in seguito ad una faticosa trasferta. Ad accoglierci un clima incandescente. Dalla nostra abbiamo però voglia di immediata rivincita, di ritornare a marciare con il nostro passo spedito, senza concedere o regalare più nulla”. Infine Sciubba assicura il suo prezioso contributo: “Sto lavorando convintamente e spero di poter far bene, di sbloccarmi e di garantire il massimo ai miei compagni e a questa nuova società”. Ottimismo carburante pe

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.