Home Napoli MASTELLA VS DE MAGISTRIS

MASTELLA VS DE MAGISTRIS

1403
SHARE

NAPOLI. Dura botta e risposta tra Luigi de Magistris e Clemente Mastella. L’aria di polemica accende i suoi toni e i due politici sembrano scontrarsi a dovere.

L’ex Guardasigilli ha ottenuto dal tribunale di Roma il riconoscimento di una richiesta risarcitoria nell’ambito del processo Why Not, che ha condannato il sindaco di Napoli per abuso d’ufficio in relazione all’incarico di pm nella procura di Catanzaro.

Al leader dei Popolari per il Sud, Mastella, spetterebbero 20mila euro, ancora non richiesti in attesa della definizione sul piano della seconda istanza.

De Magistris dal canto suo fa sapere che non dispone di codesta cifra e che non deve oltretutto pagarla finchè non si concluderanno tutti i gradi di giudizio.

In occasione della presentazione dell’intesa con il movimento dei pensionati in vista delle Regionali, l’ex Guardasigilli rimarca deciso:”Per le azioni commesse dovrebbe vergognarsi ed andare a casa, piuttosto che rivestire ancora il ruolo di sindaco”.

Mastella è irremovibile, “de Magistris è un sentenziato e deve rimborsarmi”, dice.

Per l’ex pm partenopeo la condanna è ingiusta ed assurda e dunque non teme azioni risarcitorie.

Ribadisce inoltre di non avere a disposizione la cifra stabilita, ironizzando sulla sua posizione di umile sindaco di strada che non percepisce lo stipendio d’oro dei parlamentari, rende noto ancora di essersi dimesso dalla magistratura 15 giorni prima di poter maturare la pensione.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.