Home Cultura Un altra villa riaperta a Pompei

Un altra villa riaperta a Pompei

1202
SHARE

POMPEI – La villa dei misteri, una delle più belle di Pompei riapre al pubblico.

La villa prende nome proprio dal misterioso ciclo pittorico raffigurato da 7 immagini a dimensione reale, l’ipotesi più accreditata è che si tratti del culto Dionisiaco del II sec. A.C. altri invece sostengono che sia il rito di preparazione alla consacrazione matrimoniale quasi a voler istituzionale il matrimonio. Finalmente dopo due anni  restauri, che hanno interessato tutte le parti decorate, sabato 21 marzo ’15 ha riaperto al pubblico a Pompei la strepitosa Villa dei Misteri. “Riportata alla luce a partire dal 1909, la Villa dei Misteri, costruita nel II secolo a.C. nella zona suburbana di Pompei, ebbe il suo periodo di splendore nell’età augustea, quando venne notevolmente ampliata e abbellita. Nata come villa d’otium, dotata di ampie sale e giardini pensili a poca distanza dal mare, cadde in rovina dopo il terremoto del 62 d.C., dopodiché venne trasformata in villa rustica con l’aggiunta di attrezzi agricoli e di torchi per la spremitura dell’uva. È sempre stata tra le più visitate e note degli Scavi, soprattutto per la serie di affreschi del triclinio che raffigurano riti misterici.”(fonte web)” I restauratori :  Giancarlo Napoli,  Stefano Vanacore,  Grete Stefani, archeologa direttrice degli scavi Pompei. I restauri  che l’hanno riportata alla luce con  le pitture hanno fatto sì  che si evitasse lo  sfarinamento  sotto l’azione continua di muffe e batteri e l’abbandono totale ha colpito  anche i decori in stucco e i pavimenti in mosaico.

di Raffaele Del Giudice

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.