Home Istruzione L'ARTE DELLA PIZZA GOURMET IN UN SOLO CORSO: CULTURA DEL CIBO...

L'ARTE DELLA PIZZA GOURMET IN UN SOLO CORSO: CULTURA DEL CIBO E SAPIENZA ARTIGIANALE.

1623
SHARE

NAPOLI – La formazione professionale assume sempre più un’importanza strategica nel mercato del lavoro: risponde alle esigenze dei più giovani di acquisire
competenze e a quelle dei professionisti di mantenersi aggiornati ai continui cambiamenti del mercato. Nasce da qui l’iniziativa di Giuseppe Vesi e Confartigianato Napoli che insieme organizzano il primo corso di “Pizza Gourmet”: un corso intensivo per acquisire competenze reali sull’impasto, la lievitazione, la stesura e la cottura della pizza, ma non solo. Il corso è incentrato anche sulla cultura del prodotto buono, pulito e giusto, senza dimenticare il rispetto e l’educazione ad un lavoro ecosostenibile. L’idea nasce da Giuseppe Vesi* che per primo ha scelto di scommettere esclusivamente su artigiani e produttori attenti alla qualità prima dei numeri, dedicando la propria pizzeria, Pizza Gourmet Giuseppe Vesi, unicamente alla pizza gastronomica, biologica, con prodotti provenienti da filiera corta, selezionati e certificati. E’ il primo corso a Napoli che mira a formare la figura professionale del Pizzaiolo Gourmet, nuova frontiera della pizza da alta ristorazione. Il corso inizierà lunedì 18 maggio 2015 presso la sede di Confartigianato Napoli e presso la Pizzeria Vesi e vanta un programma articolato e completo. Un percorso che permette di acquisire specifiche competenze sui prodotti a km zero, da agricoltura biologica e biodinamica, privi di OGM e che insegna come saper scegliere le eccellenze gastronomiche italiane. Il corso prevede quattro settimane, tre ore al giorno per 5 giorni lavorativi per un totale di 60 ore di formazione (30 teoriche e 30 pratiche) e un numero massimo di 25 persone. Il corso prevede tre fasi di programma: le prime due si svolgeranno presso la Confartigianato, mentre per mettere le mani in pasta, il laboratorio sarà una delle pizzerie Vesi. La prima parte insegna come saper conservare le materie prime in sicurezza e tocca l’aspetto pratico di come ottenere il vero know how dell’aspetto gestionale, fiscale e di accesso al credito di una pizzeria. La seconda parte entrerà nel vivo e saranno esaminati gli aspetti legati ai componenti della farina (amido, glutine, zuccheri, enzimi) e le varie tecniche d’impasti. La parte finale del percorso sarà pratica e si svolgerà direttamente presso la pizzeria del maestro Giuseppe Vesi, un laboratorio insegnerà ai partecipanti a realizzare l’impasto con autolisi, staglio, formatura dei panetti, quindi stesura e cottura dopo aver appreso come portare a temperatura il forno per realizzare un prodotto finale buono, digeribile e cotto al punto giusto. Per apprendere i segreti della sapienza artigianale e dei sapori autentici di una pizza di alta ristorazione internazionale è necessario inviare le proprie candidature online (webmaster@confartigianatona.it). La Confartigianato provvederà a selezionare i partecipanti  realizzando una graduatoria di ammissione. Il corso prevede un massimo di 25 candidati. Considerata la valenza del progetto, altamente formativo e professionale e finalizzato a nuovi inserimenti lavorativi, gli istituti di credito convenzionati con Confartigianato di Napoli sono disponibili ad accogliere domande di finanziamento fino all’importo totale del corso, compreso
l’alloggio fuori sede.

di Raffaele Del Giudice

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.