Home News Ancora un dramma provocato dalla disoccupazione, un giovane ragazzo si suicida perchè...

Ancora un dramma provocato dalla disoccupazione, un giovane ragazzo si suicida perchè non ha lavoro

1541
SHARE
armi e droga

POMIGLIANO D’ARCO – Un giovane disoccupato di venticinque anni si è tolto la vita lanciandosi dal settimo pano di un palazzo di via Roma. Il drammatico episodio è avvenuto a Pomigliano D’Arco, nelle prime ore del pomeriggio, a pochi passi dalla fermata della Circumvesuviana. Il ragazzo si è lanciato dal balcone del settimo piano di un edificio in via Roma, nel comune in provincia di Napoli. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, che hanno provveduto ad eseguire i primi rilievi del caso e ad allontanare la folla che si era raccolta dopo il terribile episodio. I medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso del giovane. G. F., questo il nome del giovanissimo suicida, era disoccupato. Da quanto si apprende da una lettera di addio indirizzata dal giovane a sua madre, sarebbe la mancanza di lavoro che ha indotto al gesto estremo di togliersi la vita. “Non ho lavoro, non ce la faccio più. Devo farla finita” si legge nel biglietto lasciato dal venticinquenne.

di Raffaele Del Giudice

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.