Home News TANGENZIALE DI NAPOLI, NO AL PEDAGGIO I napoletani sono stanchi di...

TANGENZIALE DI NAPOLI, NO AL PEDAGGIO I napoletani sono stanchi di pagare un dazio ai privati

1235
SHARE

NAPOLI – Pensando alla Tangenziale di Napoli, una delle domande che immediatamente sorge è questa: è giusto o meno pagare il pedaggio?. I napoletani che, ogni mattina, sono costretti a muoversi in auto e, per giunta, a raggiungere posti in cui solamente con l’aiuto della tangenziale si può arrivare, sono costretti a pagare dalle due alle sei volte il pedaggio autostradale. E, senza volere fare i conti in tasca a nessuno, un automobilista lavoratore che prende la tangenziale paga dai due agli otto euro al giorno.

Cifra assurda per un servizio che dovrebbe essere cittadino e quindi usufruibile gratuitamente da tutti i napoletani. Ma, come se non bastasse, i problemi che riguardano la tangenziale di Napoli non sono pochi: percorrerla nelle ore di punta (alle 8, alle 14 ed alle 19) è quasi impossibile. Tutti bloccati in fila e per chi viene dal Corso Malta sa benissimo che un grave disservizio lo offre l’uscita della zona ospedaliera, perennemente bloccata perché molto piccola rispetto alla mole di auto che, giornalmente, percorre quella uscita, costituita soprattutto dai tanti che si recano ai tanti ospedali vicini.

Insomma, chi resta bloccato in auto per trenta minuti, dopo deve anche pagare un pedaggio alla tangenziale. E se qualcosa non fila liscio, potrebbe anche capitare il malfunzionamento delle tante macchinette automatiche che oramai hanno sostituito la celebre figura del casellante. Una macchinetta bloccata è in grado di trattenere gli automobilisti anche per molti minuti, costringendoli, talvolta, a fare retromarcia al casello, aumentando il rischio di tamponamenti. Proprio una brutta storia quella quotidiana della tangenziale di Napoli. L’unica soluzione, per adesso, è quella di renderla gratis.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.