Home Napoli A Napoli si ammazza il turismo: Invasione ratti a San Biagio dei...

A Napoli si ammazza il turismo: Invasione ratti a San Biagio dei librai

2795
SHARE

NAPOLI – Nel cuore della città di Napoli, a Spaccanapoli, a san Biagio dei Librai, cuore del centro storico, nel mese di settembre, quando le condizioni climatiche fanno registrare temperature ancora estive, i turisti provenienti da ogni dove invadono i quartieri.Il sindaco de Magistris fa sapere dai social che i dati sono positivi, la “città è presa d’assalto, l’economia è incentivata”, tuona su Facebook. Nei vicoli dove la storia si respira nell’aria, dove l’arte e la cultura si incontrano a vista nei monumenti, nelle facciate delle chiese, dove le stradine tortuose pullulano di gente indaffarata a godere di tanta beltà, il nuovo si incontra con la tradizione, ristoranti, bar ,botteghe. Tutti si fermano, tutti vogliono assaggiare le specialità del posto, ristoranti, bar, pizzerie e gastronomie vengono accolgono la folla, ma da alcuni giorni i commercianti lamentano un inconveniente raccapricciante: intorno alla chiesa di san Biagio c’è un invasione di ratti. Malfunzionamento dei servizi di igiene urbana, non curanza da parte delle istituzioni? Le persone sono spaventate, scappano e temono il peggio: infezioni, diffusione di malattie, ma soprattutto la dipartita di quelli “che vengono da fuori”, a godere di cotali bellezze e che di fronte ad un tale scempio possano decidere di non giungere più nella nostra città. Il sindaco e tutte le istituzioni dovrebbero adottare serie misure di prevenzione per favorire il fluire dell’economia e dell’attività turistica a Napoli, una città che puo’ riprendersi, ma allo stesso tempo puo’ cadere per la cattiva gestione della cosa pubblica. Incentivare la risorsa turistica e non ammazzarla.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.