Home Cronaca Un quadrangolare di pallanuoto a mare: Big 4 a Santa Lucia.

Un quadrangolare di pallanuoto a mare: Big 4 a Santa Lucia.

2661
SHARE

Napoli –  L’assessore allo Sport della Municipalità Francesco Salerno: ripeteremo negli anni l’evento. E’ stato ieri mercoledi 9 settembre l’evento sportivo per gli amanti della Pallanuoto al Circolo Rari Nantes : il Quadrangolare “Big 4 Santa Lucia” organizzato da Francesco Salerno, Assessore allo Sport della Municipalità Chiaia Posillipo San Ferdinando. “Ho proposto ai campioni dei 4 storici circoli della pallanuoto partenopea, Canottieri, Acquachiara, Posillipo e RariNantes di rinviare il quadrangolare poiché lo specchio di mare davanti alla Scogliera Santa Lucia era diventato impraticabile – afferma Francesco Salerno – in quanto il maltempo, la pioggia ed il mare agitato non avrebbero consentito un regolare svolgimento del torneo. Prima del torneo si sfiderà la squadra dei giornalisti guidata dal direttore Antonio Sasso e dal Presidente dell’Ordine Ottavio Lucarelli, formata da Pippo Papaccioli, Gianluca Letizia, Gianluca Verna, Gianluca Iavarone, Antonio Corrado, Alberto Lucarelli, Federica Leo, Michele Romano, Michele Trematerra, Andrea Peluso e dallo stesso Francesco Salerno. Dall’altra parte una compagine mista formata da libero professionisti e vecchie glorie sportive amanti di questo sport tra cui Carlo Silipo, Maurizio Marassi, Carlo Cinque, Paolo Caccese, Claudio Guida, Renato Galassi e Sergio Marra. “Ho considerato la scelta dello storico Circolo Rari Nantes poiché quest’anno festeggia i suoi 110 anni e mi sembrava doveroso rendere omaggio a quello che il padre della Pallanuoto napoletana, che con Arena, Bulgarelli ed altri campioni incominciò a scrivere per questa città la storia di questo magico Sport. Inoltre – sottolinea Francesco Salerno – vorrei ringraziare il direttivo della Rari Nantes, guidato da Agostino Longo, Ugo Frasca, Paolo Caccese, Maurizio Laccetto ed inoltre i due punti di riferimento della Rari Nantes, i fratelli Marsili, Elios e Mario, per la loro grande collaborazione e disponibilità a predisporre il campo a mare in una la location fantastica come quella che offre Via Nazario Sauro: d’altronde – aggiunge l’assessore Salerno – pochi lungomare al mondo riescono a regalare una cornice simile. Le 4 squadre infatti hanno giocato tra il calore dei tifosi che si sono affacciati numerosi dalla strada e dal Circolo che ci ospiterà ed il panorama che tutto il mondo ci invidia. L’obiettivo è quello di coinvolgere il territorio, miscelando agonisti e dilettanti, sportivi ed istituzioni, vecchie glorie dello sport e giornalisti per avvicinare la gente, in una atmosfera festosa, ad una disciplina come la Pallanuoto così bella ed affascinante. “E’ una occasione importante per la città di Napoli che vanta come nessun’altra città quattro società storiche della Pallanuoto italiana: tre di loro battagliano ai vertici della serie A e poi vi è la Rarinantes che è stata la prima a nascere più di un secolo fa. Quindi ci tengo a ringraziare anche i dirigenti dei 4 circoli che hanno offerto una collaborazione fondamentale per il confezionamento dell’evento: il Presidente Edoardo Sabbatino e Paolo Zizza per il Canottieri, il Presidente Franco Porzio e Paolo de Crescenzo per Acquachiara, il Presidente sportivo Antonio Recano, Mauro Occhiello e Sergio d’Abundo per il Posillipo. Come nella Scorsa edizione – aggiunge l’organizzatore Francesco Salerno – abbiamo pensato di far interagire l’angolo delle interviste con la musica della giovane dj Annamaria Docimo, studentessa di Medicina, che ci allieterà con le sue creazioni musicali. Ripeteremo l’evento ogni anno poiché vorrei che si riprendesse quella tradizione romantica di giocare a mare, come si faceva più di trent’anni fa a Marechiaro con gli arbitri che seguono la partita trasportati sulle barche a remi: una pagina affascinante di Sport che solo questa disciplina può offrire. Nella prossima edizione parteciperà anche la nuova stella partenopea: la società Aquavion guidata dal Presidente Fabio Coda. Il campo rimarrà utilizzabile per tutto il mese di Settembre affinchè i ragazzi selezionati della “Parrochia di Santa Lucia a Mare” di Padre Giuseppe possano praticare i fondamentali della Pallanuoto. La 1° Edizione del BIG 4 SANTA LUCIA è stata aggiudicata dalla squadra del Circolo Canottieri Napoli capitanata da Fabrizio Buonocore, Fabio Ronga, Alessandro Bernaudo e Pasquale Turiello che, in finale, si è imposta di misura sull’equipe di Acquachiara guidata da Marco Ferrone, Andrea Lamoglia, Cristiano Cacace e Gianmaria Montesano e Politelli.

 

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.