Home Mondo A dicembre un’ imperdibile colazione da re presso il Grand Hotel Parker’s

A dicembre un’ imperdibile colazione da re presso il Grand Hotel Parker’s

2095
SHARE

NAPOLI – Che la colazione sia il pasto più importante della giornata ormai è risaputo da tutti, quello essenziale per assumere tutte le energie necessarie per affrontare gli impegni quotidiani. Ebbene, a dicembre non bisognerà più essere inglesi per godere di una straordinaria colazione da re. Basterà recarsi presso il “Bidder’s Bar” al sesto piano del celebre “Grand Hotel Parker’s”, sito a Napoli in Corso Vittorio Emanuele n° 135. Qui sarà infatti possibile mangiare una ricca colazione immersi in un ambiente elegante e soprattutto innanzi al panorama mozzafiato di cui l’albergo gode. Seduti su una terrazza all’aperto con vista sul golfo partenopeo, mentre si degusta una tradizionale sfogliatella napoletana, con la coda dell’occhio che corre a spiare la penisola sorrentina all’orizzonte… Non è solo raffinatezza e bella vita, non è solo improvvisarsi un po’ turista nella propria città per un giorno, ma è soprattutto dedicarsi, almeno durante la colazione, a lei, Napoli, quella decantata da artisti, poeti e musicisti per secoli. Dimenticare almeno sorseggiando un buon caffè mattutino le sue brutture e ricordarne tutta la bellezza che ci avvolge e ci accoglie. Dunque, se “il buongiorno si vede dal mattino”, ecco un buongiorno davvero imperdibile.

L’offerta avrà il costo di soli 13 euro e sarà rivolta a tutti, anche al pubblico che non soggiorna in hotel. Sono previste inoltre delle colazioni alternative per i clienti celiaci e, addentrandoci nel pieno del clima del Santo Natale, non mancheranno le occasioni promosse da un programma di deliziose feste natalizie.
Il nuovo Direttore dell’Hotel, Antonio Maiorino, ha infatti grandi sorprese in serbo per il mese ormai alle porte. Si tratta dell’iniziativa “Dicembre al Grand Hotel Parker’s” e delle novità che un importante programma di restyling apporterà all’albergo.
Del resto il “Grand Hotel Parker’s” non è solo fra i più esclusivi alberghi della città con le sue cinque stelle L e con il suo fiammeggiante titolo di “Small Luxury Hotel of the World”. È anche e soprattutto parte integrante della storia di Napoli. Nato infatti dalla villa liberty del Principe Salvatore Grifeo e quindi del biologo marino inglese Mr. George Bidder Parker da cui prende il nome, offre ospitalità al pubblico fin dal lontano 1870. Nell’immediato secondo dopoguerra, appena nel ’45, fu venduto all’asta per poi essere acquistato dall’avvocato Francesco Avallone. Oggi l’hotel offre 82 camere e suite in cui il tempo non ha alterato il valore e le peculiarità degli interni con marmo e con cristalli, gli arredi d’epoca e le finiture di pregio. Ecco allora che una semplice colazione potrebbe diventare l’occasione perfetta per assaporare non più solo sapori sani e genuini, ma anche un po’ della storicità partenopea.

di Valentina Mazzella

 

 

 

foto di Fabio Sasso

 

veduta dal parkers DSCF0026 2C0Q9666 2C0Q9677

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.