Home Cronaca La Camorra torna a sparare, a Melito il primo omicidio dell’anno

La Camorra torna a sparare, a Melito il primo omicidio dell’anno

2367
SHARE

MELITO – Si torna a sparare nell’area nord di Napoli, a Melito nel rione popolare del comparto 219 il primo omicidio di camorra.omicidio di rupo
La vittima è un giovane di appena 25 anni si chiama Luigi Di Rupo, è stato ucciso oggi pomeriggio,  poco dopo le 16 in provincia di Napoli. Ancora non si conoscono tutti i dettagli della sparatoria. Secondo una prima ricostruzione dei fatti sembra che il giovane fosse inseguito da quattro killer armati, a bordo di due scooter e  che si sia rifugiato nel bar Royal in via Po, sperando di sfuggire all’agguato, un tentativo inutile perchè il commando non ha esitato a far fuoco nonostante nel bar ci fossero alcuni clienti. L’uomo è stato raggiunto da almeno due proiettili ed è stramazzato a terra in un lago di sangue vicino alla porta del bagno. Solo dopo qualche ora è stato possibile identificare la vittima perchè Di Rupo che originario di Scampia esattamente del lotto G non aveva documenti con sè. omicidio di rupo

Inutili i tentativi di soccorso, l’uomo è morto sul colpo.
Terrore tra i clienti del locale che si sono nascosti per paura di essere colpiti anche loro dai proiettili dei killer. Le modalità dell’ omicidio fanno pensare ad un agguato di stampo camorristico.  Sul posto i carabinieri che hanno avviato le indagini per chiarire il movente e  la dinamica dell’omicidio. Sono giunti sul luogo dell’agguato anche i familiari del giovane, il primo morto ammazzato nel Napoletano del 2016.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.