Home Cronaca CAMORRA: ARRESTATO IL BOSS PASQUALE SCOTTI DOPO L’ESTRADIZIONE

CAMORRA: ARRESTATO IL BOSS PASQUALE SCOTTI DOPO L’ESTRADIZIONE

1591
SHARE

 

 

NAPOLI – Stamattina il superlatitante Pasquale Scotti è stato estradato in Italia ed è stato preso in consegna dalle forze dell’ordine. Scotti, considerato uno dei più pericolosi esponenti della Nuova camorra organizzata cutoliana, dopo trentuno anni di latitanza è arrivato all’aeroporto di Fiumicino con un volo proveniente da Rio de Janeiro.

 

Ad arrestarlo, appena varcato il suolo italiano, i funzionari della polizia giudiziaria. Scotti dovrà scontare 30 anni di reclusione in carcere a Rebibbia, avendo sulle spalle condanne per omicidio volontario e concorso in omicidio volontario. Il suo caso è stato al centro di una disputa diplomatica tra il governo italiano e quello brasiliano che ha poi concesso l’attesa estradizione del latitante.

Un successo per la lotta alla camorra con il fermo di uno dei piu’ pericolosi e spietati criminali del panorama internazionale.

 

 

 

 

3 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.