Home Cronaca La Ministra Boschi in città per sostenere la Valente, ma i centri...

La Ministra Boschi in città per sostenere la Valente, ma i centri sociali la contestano.

1759
SHARE

(Foto di Fabio Sasso)

2C0Q2847Contestato a Napoli il ministro Boschi

«Fuori il governo da Bagnoli», «giù le mani da Bagnoli alcuni degli slogan gridati. Per sicurezza il ministro è stato tenuto lontano, mentre le forze dell’ordine hanno accerchiato ma senza intervenire i manifestanti con tre camionette. Nel frattempo sono arrivati in sede il governatore De Luca e la Valente, il primo in auto la seconda a piedi. Dopo un po’
2C0Q2725
alle 18.20, il ministro varca la soglia della stazione marittima per partecipare alla manifestazione della candidata a sindaco di Napoli.DSCF2628

Parla di una «lunga corsa per cambiare Napoli, che merita di più e di meglio» il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi lanciando la campagna elettorale di Valeria Valente a sindaco di Napoli. «Ma dobbiamo sudarcela – spiega – perché nessun voto è scontato». Tuttavia il ministro invita a non avere paura: «Se ci fossimo spaventati – ricorda – non avremmo vinto la sfida dell’approvazione delle riforme o Expo. Con lo stesso coraggio dobbiamo vincere la sfida di Napoli». Su Bagnoli parte una stoccata al sindaco di Napoli de Magistris: «Devo contraddire il presidente della Regione – ha detto – quando dice che gli unici a tirare fuori i soldi per Bagnoli sono Governo e Regione. Questo è vero ma è anche vero che il Comune di Napoli ha avuto 50 milioni di euro per Bagnoli e ha speso zero. Se fossi sindaco di questa città – ha sottolineato – andrei a piedi fino a Roma per un occasione di futuro e rilancio del genere». Infine, un appello della Boschi: «Nel nostro partito – ha detto il ministro – sono sicura che prevarrà l’amore per Napoli per vincere questa sfida. Saranno due mesi difficili – ha concluso – ma ne vale la pena».
DSCF2619

«Napoli non è rappresentata da qualche facinoroso che non ha nulla da fare». Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, stigmatizza il tentativo di un paio di manifestanti di salire sul palco dove c’è, tra gli altri, anche il ministro Boschi ed il successivo parapiglia che si è sviluppato nei saloni della Stazione Marittima di Napoli. In corso c’è l’ apertura della campagna elettorale del candidato sindaco del centrosinistra Valeria Valente.

«Sento di poter dire che come Pd non siamo stati all’altezza dei nostri doveri, non adeguati né per iniziativa né per chiarezza programmatica. Dobbiamo chiedere scusa ai tanti militanti allontanati e ai cittadini di Napoli che hanno guardato a noi con grande diffidenza». Lo ha detto il governatore della Campania Vincenzo De Luca alla manifestazione d’apertura della campagna elettorale a sostegno del candidato sindaco di Napoli Valeria Valente. «Sarà – ha proseguito De Luca – una campagna elettorale difficile, maledettamente complicata. Tuttavia in questi ultimi giorni è stata realizzata una condizione di unità tra noi che ci consente di riprendere il cammino con onestà. Abbiamo bisogno dell’ aiuto di tutti. Dobbiamo avere senso responsabilità per metterci dietro amarezze personali e obiezioni politiche. L’obiettivo – ha concluso De Luca – è talmente grande che il senso di responsabilità deve prevalere».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.