Home Municipalità Municipalità 7 Incredibile a Miano !

Incredibile a Miano !

1870
SHARE

Napoli – Ci sono 11 squadre nella storia che, a tutti i livelli calcistici, hanno chiuso la stagione imbattute: Benfica ‘72-73, Perugia ‘78-79, Steaua Bucarest ‘86-87, Milan ‘91-92, Skonto Riga ‘94-95, Shakhtar Donetsk ‘01-02, Arsenal ‘03-04, Sheriff Tiraspol ‘06-07, Rosenborg ‘10-11, Porto ‘10-11, Juventus ‘11-12.

Questo si trova su Internet, digitando “squadre imbattute”.

Digitando invece “squadre con sole vittorie”, la ricerca non produce alcun risultato, nemmeno relativo al settore giovanile.

Nessuno è mai riuscito a chiudere una stagione praticamente a punteggio pieno. Nessuno fino alla stagione 2015-16.

Non il Barcellona, né il Bayern Monaco, né tantomeno il Real Madrid.

Bisogna infatti scendere di qualche categoria per trovare chi ha battuto questo record: la Melito Bocchetti, squadra di Miano, periferia di Napoli, iscritta al campionato provinciale giovanissimi FIGC.

Su 26 partite giocate, 78 punti: 26 vittorie, zero pareggi, zero sconfitte; 132 gol fatti, solo 14 gol subiti. Una macchina da guerra.

Gli artefici vanno citati uno ad uno, iniziando dallo staff dirigenziale composto da Pino Civitaquale, Andrea Bocchetti, Rino Cecere e Ciro Foria e dal mister Enzo  Cicatiello, un lusso per la categoria. E l’incancellabile Polverino Raffaele, per tutti “O’Masticiell”.

Ma veniamo a chi è sceso in campo, in ordine alfabetico: Amato Emanuele, Barretta Gennaro, Caputo Luigi, Carrara Diego, Caso Gennaro, Corona Roberto, Del Giudice Mario, Foria Luca, capocannoniere con 46 gol fatti, (addirittura più di Higuain), Manfredini Dario, Massa Luca, Riccio Francesco, Tirino Emanuele, Tramontano Salvatore, Tranchino Giuseppe, ragazzo in ottica Napoli, Trematerra Giuseppe.

Questi i protagonisti di un’impresa straordinaria.

Ancor più straordinaria considerando il luogo in cui questa impresa è maturata: Miano, periferia problematica di Napoli, spesso nota per ben altri fatti di cronaca.

Quello stesso luogo che ha lanciato calciatori del calibro di Antonio Bocchetti, un passato nel Napoli, Salvatore Bocchetti, ex Milan, Gaetano Letizia, Carpi, e Adriano Russo, Frosinone, torna a far parlare di sé per meriti calcistici grazie all’impresa della Melito Bocchetti.

E così, in un calcio italiano che va rifondato dalle giovanili, Miano è grande protagonista.

di Mario Civitaquale

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.