Home Napoli Insigne – Mertens, in sfida comunque

Insigne – Mertens, in sfida comunque

1195
SHARE

Napoli – L’esordio all’Europeo di Francia dell’Italia di Antonio Conte vede contrapposta alla compagine azzurra il Belgio, squadra temibilissima e piena di talento.Ma Belgio – Italia è anche la sfida tra Insigne e Mertens.

In realtà nessuno dei due calciatori “partenopei” dovrebbe partire dall’inizio, penalizzati dallo schema di gioco adottato dai rispettivi Commissari Tecnici.

Un vero peccato: lo spettacolo ne avrebbe certamente guadagnato.

Ancora una volta in sfida, dunque, Insigne e Mertens. Una competizione che è praticamente durata tutta la stagione.

Difficilmente infatti Maurizio Sarri li ha impiegati insieme nel Napoli, avendo i due talenti praticamente lo stesso ruolo.

Insigne ha dei colpi incredibili e soprattutto partecipa efficacemente alla fase difensiva su una fascia, quella sinistra, dove giocano abitualmente Ghoulam, con spiccate tendenze offensive, e Hamsik che non è esattamente un interdittore.

Motivo per il quale Sarri preferisce Insigne a Martens.

Forse nei “fondamentali” del calcio e nel creare superiorità numerica, saltando i diretti avversari, il belga ha qualcosa in più di Insigne, tuttavia non ha nelle proprie corde la fase di non possesso.

Due calciatori talentuosi che fanno parte del patrimonio di De Laurenntiis, patrimonio al quale appartengono altri “nazionali” che hanno già esordito in questa fase finale dell’Europeo.

Chiriches non ha sfigurato con la sua Romania contro una Francia oggettivamente superiore, una partita da sufficienza.

Hysaj ha giocato una gara incredibile, da 7 pieno. Ottimo sia in fase difensiva sia in quella attiva, con un lancio da 40 metri da applausi; non è bastato però ad evitare la capitolazione della sua Albania ad opera della Svizzera.

Anche la Slovacchia di Hamsik è uscita battuta dal confronto con il Galles, ma il capitano azzurro è stato uno dei migliori dei suoi. Buona prova anche di Strinic nella vittoria della sua Croazia sulla Turchia.

Ad un mese dalla chiusura del campionato italiano, il Napoli è ancora protagonista.

di Mario Civitaquale

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.