Home Cinema Napoli hollywoodiana: Piazza Plebiscito diventa set di un kolossal americano

Napoli hollywoodiana: Piazza Plebiscito diventa set di un kolossal americano

1347
2
SHARE
Basilica di San Francesco da Paola a Piazza Plebiscito, Napoli.

NAPOLI – Meno di un mese fa si esultava perché Napoli era stata scelta come nuova location per lo spot pubblicitario dei buonissimi Ferrero Rocher? Ebbene, una soddisfazione che oggi appare quasi una bazzecola in confronto all’ultima sorpresa: la prestigiosa e luccicante Hollywood farà una “capatina” nella città partenopea per la produzione di un vero e proprio kolossal americano!

Precisamente è Piazza Plebiscito a esser stata scelta come set per alcune scene del prossimo film “Mary Magdalene”. Per l’occasione, da lunedì 28 novembre a giovedì 1 dicembre, la piazza verrà letteralmente blindata per favorire lo svolgersi dei lavori e scoraggiare i curiosi. Prodotto dalla Porchlight Films con la Universal, See-Saw e Film4, con la regia dell’australiano Garth Davis, si tratta di una pellicola che racconterà al pubblico la storia di Maria Maddalena che, dopo Maria, è sicuramente la più nota fra le donne che nel Vangelo testimoniarono la crocifissione e la resurrezione di Cristo.

Tempio di Gerusalemme, architettura in realtà completamente diversa dalla nostra Basilica di San Francesco da Paola.
Tempio di Gerusalemme, architettura in realtà completamente diversa dalla nostra Basilica di San Francesco da Paola.

Nello specifico la meravigliosa Basilicata di San Francesco da Paola e il suo imponente colonnato serviranno alla scenografia per inscenare l’iconico Tempio di Gerusalemme da cui Gesù, su tutte le furie, cacciò i mercanti in un celebre episodio. Inutile dire che in post-produzione verranno eliminati tutti gli elementi anacronistici come i palazzi circostanti e lo stesso architrave della Basilica con le sue incisioni.

A questo punto domandona spontanea: chi saranno i volti del cast? Chi i napoletani potranno sognare di incontrare casualmente per strada in quei giorni, magari durante una pausa dal set? La protagonista, Maria Maddalena, sarà interpretata da Rooney Mara, candidata al Premio Oscar con le pellicole “Millennium – Uomini che odiano le donne” e “Carol”. Vestirà invece i panni di Gesù Joaquin Phoenix, candidato fino ad oggi all’Oscar ben tre volte: la prima come miglior attore non protagonista in “Il gladiatore” e poi come miglior attore protagonista per “Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line” e “The Master”. Non meno degna di nota sarà invece la presenza dell’attore Chiwetel Ejiofor, ricordato come protagonista di “12 anni schiava”.

Rooney Mara, l'attrice che presterà il volto alla protagonista di "Mary Magdalene".
Rooney Mara, l’attrice che presterà il volto alla protagonista di “Mary Magdalene”.

In quanto kolossal il film richiederà grandi attrezzature, ma soprattutto grandi numeri di collaboratori. Non solo centinaia di tecnici, ma anche centinaia di attori. Non a caso la produzione è in cerca di comparse. Si ricercano donne e uomini di tutte le età ed etnie. In particolare però italiani ed africani che possibilmente sappiano cantare e suonare le percussioni. Così qualcuno potrebbe avere la tiepida soddisfazione di comparire, anche se di sfuggita, in un kolossal americano senza metter piede fuori città!

Altre indiscrezioni non sono state rilasciate. La produzione sembra essere molto gelosa del proprio lavoro e opera in gran segreto. Del film sappiamo solo che uscirà nelle sale nel 2017 e che, con queste premesse, di certo andremo al cinema con incontenibile curiosità ed entusiasmo.

Di Valentina Mazzella

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.