Home Cronaca Melito: minore di 15anni del clan Amato-Pagano commette un duplice omicidio per...

Melito: minore di 15anni del clan Amato-Pagano commette un duplice omicidio per dare l’esempio

2468
SHARE

Melito di napoli – rampollo 15enne del clan organizza ed esegue l’omicidio di 2 affiliati, “per dare l’esempio”. arrestato dopo indagine dei carabinieri a 15 anni aveva ideato, organizzato e consumato insieme a 2 complici maggiorenni l’omicidio di 2 elementi del clan, per “punirli” e dare l’esempio agli altri uomini della cosca.
Lo hanno scoperto i carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna e della tenenza di Melito, che oggi hanno dato esecuzione a un’ordinanza emessa dal gip presso il tribunale per i minorenni di Napoli su richiesta della locale procura con le accuse di omicidio aggravato da finalità mafiose e di detenzione e porto illegale di armi da guerra a carico di un ragazzo di Melito, ora 16enne, ritenuto un elemento di spicco del clan camorristico degli “amato-pagano”, operante nel controllo degli affari illeciti a Melito e nei comuni limitrofi.
L’indagato, hanno accertato i militari dell’arma, è mandante e autore del duplice omicidio di Alessandro Laperuta e Mohamed Nuvo consumato in un appartamento al 4° piano di Melito il 20 giugno 2016 per “punire” iniziative troppo autonome delle vittime non confacenti alla strategia del gruppo camorristico.
Dopo le formalità il 16enne è stato accompagnato al centro di prima accoglienza dei Colli Aminei.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.