Home Cronaca Rione Traiano: per la sesta volta cercano di riaprire gli scantinati bunker,...

Rione Traiano: per la sesta volta cercano di riaprire gli scantinati bunker, con tanto di videosorveglianza

1259
SHARE

Carabinieri bloccano i malfattori e sequestrano droga in attesa di smercio. Scoperte occupazioni abusive di case popolari. Arresti e denunce…
Ancora una volta, la sesta, personaggi gravitanti attorno allo spaccio, ben 4, sono stati scoperti e bloccati mentre cercavano di riorganizzare lo spaccio di droga all’interno di altrettanti “scantinati bunker” di via catone, quelli sottoposti a sequestro durante il maxi blitz dei carabinieri contro lo spaccio che a gennaio portò all’arresto di quasi 100 persone.
Stavolta vi erano stati installati abusivamente anche 2 sistemi di videosorveglianza, che sono serviti a poco e che sono stati sequestrati.
4 donne si sono invece rese responsabili di occupazione abusiva di alloggi di edilizia pubblica. Come accertato durante controlli operati da carabinieri e polizia locale, le donne, insieme ai loro figli, avevano occupato -senza averne alcun titolo- gli immobili di edilizia popolare.
Una 25enne di via catone che aveva manomesso il contatore dell’enel e realizzato un allacciamento diretto alla rete pubblica bypassando la registrazione dei consumi e alimentando la sua abitazione a spese della comunità.
È il riassunto dei controlli dei carabinieri della compagnia di bagnoli, che insieme a colleghi del reggimento campania, hanno operato controlli per contrastare fenomeni d’illegalità diffusi nel rione traiano, con perquisizioni a carico di soggetti affiliati ai locali gruppi camorristici e di pregiudicati per reati gravi.
In diversi nascondigli nelle adiacenze dei complessi di edilizia popolare sono stati rinvenuti e sequestrati circa 200 grammi di hashish e 165 grammi di cocaina, droga in attesa dello smercio.
Arrestato alfonso bruno, un 37enne di via catone già noto alle ffoo. Sorpreso a cedere cocaina a un giovane del luogo e poi sottoposto a perquisizioni, personale e del suo domicilio, nel corso delle quali sono “spuntati” 10 grammi di cocaina in dosi, bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento.
In manette anche una donna, fabiana palmieri, una 33enne di pianura che i militari dell’arma hanno sorpreso in possesso di hashish e cocaina.
Denunciati per detenzione di cocaina a fini di spaccio 3 pregiudicati, uno di sant’antimo e gli altri di via adriano e via coclite, trovati complessivamente in possesso, durante controlli operati in circostanze diverse, di 7 dosi di cocaina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.