Home Napoli Napoli: in arrivo il congresso Sifap, Società italiana dei farmacisti preparatori

Napoli: in arrivo il congresso Sifap, Società italiana dei farmacisti preparatori

1285
SHARE

La data era stata già fissata da tempo: per la precisione dalla scorsa primavera, quando si andò a indicare nell’ultimo weekend di settembre, quello dal 29 al 1 ottobre, la finestra temporale per ospitare il VI Congresso nazionale della Sifap, la Società italiana dei farmacisti preparatori.
La Sifap è una associazione culturale nata nel 1993 per riunire i farmacisti preparatori e favorirne l’aggiornamento scientifico, così da migliorare la preparazione dei medicinali galenici in farmacia.
L’incontro sarà occasione per parlare di tante tematiche di strettissima attualità che riguardano la preparazione di medicinali. Su tutti in questo momento, a tenere maggiormente banco è la questione della zamnesia.eu/it Perché?
Negli ultimi mesi il Ministero della Salute ha dettato le linee guida per la vendita dei farmaci a base di cannabis nelle farmacie: era dicembre 2016 per la precisione e quel provvedimento fu accompagnato da un successivo decreto che fissava il prezzo di vendita della sostanza a 9 euro al grammo.
Decisione che ha portato alla protesta dei farmacisti, che ritenevano tale cifra più bassa del prezzo che loro stessi pagano per acquistare il prodotto da impiegare nelle preparazioni galeniche. In sostanza, si erano lamentati, avrebbero dovuto lavorare in perdita.
Da allora molte farmacie si sono rifiutate di vendere il farmaco e sono partite una serie di denunce da parte delle principali associazioni di categoria: su tutte Federfarma, Fofi (Federazione degli ordini dei farmacisti) e Utifar (Unione tecnica italiana farmacisti).
La stessa Sifap si è più volte espressa sul tema (parlando anche dell’importanza di qualità e sicurezza per i medicinali preparati in farmacia per specifiche necessità dei pazienti) e ha indicato nel congresso che si terrà dal prossimo 29 settembre al 1 ottobre a Napoli l’evento ideale per dibattere della questione. Sul sito della associazione si può leggere che “la plenaria conclusiva del congresso sarà interamente dedicata alla Cannabis ad uso medico”.
La kermesse nasce sotto il nome “Il farmacista preparatore incontra il paziente” e vedrà un’ampia panoramica delle esigenze terapeutiche espresse dalle associazioni dei malati. Si parlerà anche di cosmetica, omeopatia e stupefacenti. Ci saranno inoltre dibattiti specifici ed estremamente tecnici per andare a sviscerare al meglio la questione della preparazione dei farmaci.
Al congresso è prevista la presenza di dirigenti ministeriali, rappresentanti dell’università ed esponenti a vario titolo della categoria farmacisti. L’evento si terrà presso il Dipartimento di Farmacia dell’Università di Napoli Federico II nell’Aula Magna Sorrentino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.