Home Cronaca Miano: pronti alle barricate, non vogliono i rom alla caserma Boscariello

Miano: pronti alle barricate, non vogliono i rom alla caserma Boscariello

1132
0
SHARE
foto di FlashPressAgency/Fabio Sasso

Napoli – Le proteste dei cittadini di Miano arrivano in consiglio comunale. Questa mattina nel corso della seduta consiliare in via Verdi, si è discusso della situazione dei campi Rom e in particolare di quello di Scampia. Si è affrontato il tema della sistemazione delle 600 rom che domenica 27 agosto hanno perduto le loro baracche nell’incendio che ha interessato l’area del campo in via Cupa Perillo a Napoli. 

Noi non siamo razzisti ma crediamo che l’occupazione della caserma Boscariello non sia una buona soluzione» dichiara Lella Apredda, dell’associazione Miano protagonista. «Vogliamo dare una mano a queste famiglie ma vogliamo farlo anche con le altre municipalità. Crediamo che sia il caso di dividere in modo equo queste unità, per ognuno dei quartieri di Napoli».«Noi non effettuiamo deportazioni» è  la risposta del sindaco di Napoli Luigi de Magistris. «I Rom di Scampia avranno una sistemazione temporanea. Perché la nostra città di fronte a queste emergenze si sa unire coniugando solidarietà, inclusione ed accoglienza. Queste persone sono napoletane da trent’anni e crediamo che vadano assistite utilizzando i beni in disuso per i diritti fondamentali come quello delle abitazioni».

Nel primo pomeriggio anche il Presidente della 7° Municipalità, Maurizio Moschetti, ha tenuto una confrenza stampa con i consiglieri, cittadini e rappresentanti della società civile, come il Maestro di judo Giovanni Maddaloni, che ha gridato con forza che la dove era destinata la cittadella dello sport non possono venire i rom anche perchè quella struttura è piena di amianto, quindi, andrebbere dislogati in degli hotel visto che è provvisoria la loro destinazione alla caserma Boscariello.

Il Presidente Moschetti, ha dichiarato che faranno tutto il possibile affinche i rom abbiano un altra soluzione perchè Miano ha bisogno di proggettualità, no di altro degrado, ed ha annunciato che sabato ci sarà una fiaccolta che coinvolgerà tutta la popolazione di Miano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.