Home Calcio Il Napoli batte l’Atalanta e resta primo

Il Napoli batte l’Atalanta e resta primo

749
SHARE

Bergamo – Importantissimo successo per il Napoli che espugna lo Stadio ‘Azzurri d’Italia’ di Bergamo e si conferma leader della classifica di serie A.

 

Pagelle –  Atalanta (3-4-1-2): Berisha 6; Toloi 6 (dal 77′ Orsolini 5,5), Caldara 5,5, Masiello 6,5; Hateboer 6, Cristante 5,5, Freuler 5,5 , Spinazzola 6 (dal 59′ Gosens 5,5); Ilicic 5,5 (dal 73′ Haas 6), Cornelius 5,5, Gomez 6. All. Gritti

Napoli (4-3-3): Reina 6,5; Hysaj 6,5, Albiol 7, Koulibaly 7, Mario Rui 6,5; Allan 6, Jorginho 6,5, Zielinski 6,5 (dall’84’ Rog s.v); Callejon 6, Mertens 8, Insigne 6,5 (dal 73′ Hamsik 6). All. Sarri

Un successo sicuramente meritato per la squadra azzurra che ha capitalizzato la mole delle opportunità create con una rete messa a segno dall’immarcabile Mertens al 64′. Atalanta dinamica che crea qualche grattacapo a Reina ma che patisce molto le ripartenze di Callejon, Mertens e Insigne che a più riprese hanno sfiorato la rete del raddoppio. Con questo successo, il Napoli raggiunge quota 54, allungando di 4 punti il vantaggio sulla Juventus che giocherà domani sera contro il Genoa nel monday night della 21.ma giornata. Ecco le pagelle di Atalanta-Napoli:

 

Pre gara:

Atalanta-Napoli è uno dei match clou della 21esima giornata di Serie A, un crocevia importante per entrambe le squadre. Oggi, domenica 21 gennaio 2018, alle ore 12.30, allo stadio “Atleti Azzurri d’Italia” di Bergamo va in scena Atalanta-Napoli, succulento anticipo della seconda giornata del girone di ritorno. Seguite la cronaca testuale live su questa pagina, diretta tv su Sky e Mediaset Premium, in streaming sulle app Sky Go, Now Tv e Premium Play.

L’impegno è delicato soprattutto per il Napoli, che si trova a difendere il primo posto in classifica (51 punti, a una sola lunghezza di vantaggio dalla Juventus) sul campo di una squadra piena di grinta e determinazione, un’Atalanta che tra le proprie mura è quasi inespugnabile e punta alla qualificazione all’Europa League. I bergamaschi terribili, allenati da Gian Piero Gasperini, sono al settimo posto con 30 punti e sognano il secondo storico accesso di fila alla sorellina della Champions, un traguardo che sarebbe clamoroso. Ma gli uomini di Sarri, sebbene un po’ appannati nell’ultimo periodo, hanno perso solo una delle 20 partite finora disputate in campionato e sono imbattuti in trasferta. Inoltre, il Napoli intende vendicare l’eliminazione ai quarti di Coppa Italia subìta a dicembre scorso proprio per mano di un’Atalanta che, nei mesi passati, ha già castigato Roma e Milan e costretto la Juventus a un difficile pareggio…

Atalanta-Napoli, le ultime dai campi – In casa bergamasca l’unico indisponibile è lo squalificato de Roon a centrocampo; per il resto tutti a disposizione del tecnico e solito 3-4-2-1, con i titolarissimi e in avanti Ilicic e Gomez a supporto del centravanti Petagna (in vantaggio su Cornelius). Convocazione in arrivo anche per il neoacquisto Rizzo. Per il Napoli la grande novità è invece il recupero del capitano Hamsik, che oggi si è allenato con i compagni dopo tre giorni di stop causa influenza, sarà tra i convocati e dovrebbe andare in panchina: al suo posto in mezzo al campo Zielinski, al fianco di Allan e Jorginho. Solito tridente offensivo Insigne-Mertens-Callejon, con il belga a digiuno di gol da quasi tre mesi. Ancora indisponibili, ma sulla via del rientro, gli infortunati Ghoulam e Milik. Nella pagina successiva le probabili formazioni di Atalanta-Napoli e informazioni su orari, live streaming e canali tv.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.