Home Cronaca Caivano: tenta di attivare utenza cellulare con documenti falsi

Caivano: tenta di attivare utenza cellulare con documenti falsi

1470
SHARE
Napoli – Carabinieri arrestano un 75enne. Nella sua casa anche una banconota falsa.
I Carabinieri della Tenenza di Caivano hanno tratto in arresto per possesso di documenti d’identità falsificati e per spendita di monete false Paolo Ceccanti, un 75enne di Giugliano in Campania già noto alle forze dell’ordine in atto sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.
I militari dell’Arma lo hanno trovato nell’Ufficio Postale di Caivano, ove erano intervenuti su segnalazione dei dipendenti, bloccandolo negli uffici delle Poste mentre stava tentando di attivare una utenza cellulare poste mobile con una carta d’identità e una tessera sanitaria contraffatte.
A seguito di perquisizione nel suo domicilio a Lago Patria è stata inoltre rinvenuta e sequestrata una banconota da 50 euro falsa.
Dopo le formalità di rito è stata tradotto ai domiciliari, in attesa di convalida.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.