Home Cronaca Arrestato stalker: minacciava la moglie di volerla sfregiare con l’acido

Arrestato stalker: minacciava la moglie di volerla sfregiare con l’acido

1343
SHARE

Napoli, Vomero: va sotto casa della ex per minacciarla al citofono. C’era già un allontanamento. Arrestato dai carabinieri
una richiesta d’intervento nelle vicinanze di piazza Vanvitelli e i carabinieri della stazione Vomero-Arenella hanno raggiunto il condominio indicato.
Era stato segnalato un uomo che inveiva davanti al citofono di un palazzo e i carabinieri avevano intuìto chi potesse essere. Arrivati sul posto anche con personale in borghese, infatti, hanno riconosciuto proprio un 45enne del posto a loro già noto perché la sua ex moglie lo aveva denunciato per minacce. Era tormentata da quando si erano separati, circa un anno: di lì le varie denunce che avevano portato il gip di Napoli ad emettere la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare.
Avvicinatisi a lui i militari in borghese lo hanno sentito urlare alla moglie attraverso il citofono: minacce di sfregiarla con l’acido e di morte. Tragiche promesse che, però, appena l’uomo si è accorto dei militari, si sono trasformate in gentili richieste di far scendere i bambini rivolgendosi alla moglie chiamandola “cara”.
Immediatamente bloccato, il soggetto è stato tratto in arresto per atti persecutori oltre che per la violazione alla misura cautelare cui era sottoposto.
Successivamente è stata svolta una perquisizione nel suo domicilio dove i militari hanno sequestrato alcune sim e 2 cellulari che usava per inviare alla ex moglie messaggi di minacce e ingiurie.
Le denunce e la richiesta d’aiuto hanno permesso di procedere all’arresto dopo le cui formalità il 45enne è stato tradotto in carcere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.