Home Cultura Le ricette stellate dello Chef Massimiliano Mascia del ristorante San Domenico di...

Le ricette stellate dello Chef Massimiliano Mascia del ristorante San Domenico di Imola portate da Clai alla Salumeria UPNEA di Napoli.

378
0
SHARE

 

 

 

di Diego Buonomo

 

Napoli – Serata Gourmet presso la salumeria UPNEA nel cuore della città.

Il percorso itinerante CLAI organizzato dalla cooperativa agricola che opera nell’agroalimentare sia nel settore dei salumi, con una particolare specializzazione per i salami, che in quello delle carni fresche suine e bovine 100% italiane, in partnership con il prestigioso ristorante 2 stelle Michelin San Domenico di Imola, prosegue il suo tour italiano portando al Bistrot Salumeria UPNEA le ricette firmate dallo chef Massimiliano Mascia. A presentare la “Serata Gourmet” Luca Sessa, giornalista e food blogger.

Come da tradizione, il percorso porta con se oltre la qualità dei prodotti Clai, inovazione e identità, espresse attraverso le ricette dello chef Massimiliano Mascia, del ristorante San Domenico di Imola 2 stelle Michelin e la passione e le idee di Luigi Crispino e Gennaro Natale, cuore e motore di Salumeria UPNEA. 

La collaborazione ha come obiettivo, abbinando e selezionando i migliori prodotti, il solo scopo di garantire qualità, sicurezza e genuinità attraverso la sperimentazione, per dar vita a nuovi sapori, fondendo e rispettando le tradizioni.

L’evento ha avuto inizio alle ore 20:30 del giorno 5 novembre, si parte dall’aperitivo con taglieri di salumi alta qualità composto da prosciutto crudo Zuarina stagionato 24 mesi, salame magro Bellafesta light con meno del 15% di grassi e sale iodato in sostituzione del classico nell’impasto, Salame Napoli leggermente affumicato, Salsiccia Passita tipica romagnola, tutto accompagnato da un gustoso calice di catalanesca vesuviana prodotto nel vitigno di proprietà di un socio di Salumeria UPNEA. Durante la degustazione i prodotti e i territori di provenienza sono stati raccontati dal Direttore Marketing di Clai Gianfranco Delfini e da Davide Pasini.

Si prosegue con l’antipasto dove la cultura campana e romagnola si fondono dando vita ad un panino gourmet aromatizzato al salame napoletano, con Prosciutto Crudo di Parma Zuarina 24 mesi, accompagnato da mozzarella di bufala aversana DOP, realizzato a quattro mani, quelle di Massimiliano Mascia e Luigi Crispino, abbinato a Natavot del microbirrificio napoletano Kbirr.

Il Primo piatto è frutto della genialità della cucina di Salumeria UPNEA, “La genovese in Romagna” Un Tortello ripieno di genovese servito su ristretto di genovese, gocce di mela verde e con tartare di scottona e romagnola, abbinato con un calice di Trentapioli Asprinio di alberata di Salvatore Martusciello.

Il Secondo, piatto esclusivo preparato per l’occasione dalle mani esperte di Massimiliano Mascia, è una coscia di maialino di Mora romagnola croccante, cotto a bassa temperatura, con tortino di broccoli e salame light bellafesta e crema di parmigiano reggiano, abbinato ad Alhambra, birra rossa superiore con richiami di avena e orzo tostato

In chiusura dolce della casa composto da una Cake all’amaretto e cioccolato con Crema chantilly all’arancia e salsa al cioccolato, abbinato a genziana abruzzese.

 Che dire, una serata perfetta, dove gli obbiettivi degli chef sono stati raggiunti a pieno e il motto della Clai “Dai Campi alla Tavola” ha reso molto bene l’idea.

 

in allegato Photo reportage della serata

 

Pubblicato da Flash Press Agency su Martedì 6 novembre 2018

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.