Home News Manovra, Rostan (LeU): Di Maio ha tradito il Sud

Manovra, Rostan (LeU): Di Maio ha tradito il Sud

627
SHARE

Roma. “Il Governo pone la fiducia in Aula su un documento che sancisce il tradimento di Luigi Di Maio nei confronti del Mezzogiorno del Paese, dando il via libera a una Legge di bilancio che  è frutto di un banditismo politico senza precedenti”. Lo dichiara la deputata di Liberi e Uguali Michela Rostan, vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera. “Questa manovra isolerà ancora di più il Sud dal resto dell’Italia e dell’Europa – prosegue la Rostan – andando a colpire proprio le fasce più deboli, come i pensionati e i giovani in cerca di prima occupazione, che nel Mezzogiorno soffrono già tanto rispettivamente  a causa di servizi pubblici inefficienti e di scarse opportunità di realizzazione professionale. Le pubbliche amministrazioni saranno impossibilitate a riempire i pesanti vuoti in organico anche in settori strategici, come ad esempio quello sanitario, dove le carenze incidono seriamente sulla qualità e sulla quantità dei servizi erogati. Questo è il conto che pagherà il Mezzogiorno, sacrificato sull’altare dell’autonomia chiesta dalla Lega e dell’incapacità dei Cinque stelle a difendere i diritti dei cittadini che li avevano premiati, specie al Sud, con un consenso elettorale mai registrato prima”.

“L’apposizione della fiducia su questa manovra – conclude la deputata di Liberi e Uguali – è la più ovvia delle conseguenze di fronte a un atto di banditismo politico senza precedenti nel nostro sistema democratico. Impedire ai parlamentari di visionare il testo della manovra equivale a esautorare il Parlamento da una delle sue principali funzioni. Una vergogna contro la quale continueremo a batterci affinchè nessuno possa minare alle fondamenta la nostra democrazia”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.