Home Cinema “Siamo come Genova”: il documentario di Paolo Santamaria sugli Ex-Otago

“Siamo come Genova”: il documentario di Paolo Santamaria sugli Ex-Otago

639
0
SHARE

RECENSIONE – “Siamo come Genova” è il film che il regista Paolo Santamaria ha deciso di realizzare per raccontare al pubblico il lungo percorso artistico degli Ex-Otago, la band genovese che fa musica ben dal 2002 e ha calcato il palco dell’Ariston in questa edizione 2019. Il loro pezzo “Solo una canzone” ha portato a Sanremo una ventata tale di poesia e semplicità nel raccontare l’amore duraturo da intenerire i cuori di tutti. Per i fan veterani è stata una conferma del loro talento, per altri una piacevole scoperta musicale.

In “Siamo come Genova” non manca nulla. Ci sono loro, gli Ex-Otago, che raccontano in prima persona davanti all’inquadratura le proprie esperienze. Ci sono Genova e il quartiere Marassi che hanno ispirato il repertorio del loro omonimo album. Ci sono spezzoni di vecchietti live e la storia alle spalle di ogni canzone composta. C’è la spiegazione del titolo del nuovo album lanciato sul mercato lo scorso 8 febbraio, “Corochinato”, e la storia del tradizionale aperitivo genovese da cui prende il nome. C’è un momento riservato al dramma del Ponte Morandi e un omaggio al grande Fabrizio De André con una notevole interpretazione di “Amore che vieni, amore che vai”.

Un lungometraggio che merita, consigliato non solo a chi segue da tempo gli Ex-Otago. È un documentario per tutti coloro che hanno la curiosità di conoscere come nasca e si sviluppi alle volte il processo creativo, da dove provenga la delicatezza e la profondità di certe parole capaci di saltare dal vissuto individuale a quello universale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.