Home Calcio Stasera il Napoli chiede strada al Genoa

Stasera il Napoli chiede strada al Genoa

697
SHARE

 di Mario Civitaquale

Napoli Dopo la vittoria della Juventus sul Milan, sono partiti i titoloni di giornali e siti sportivi.

“Match point scudetto”, “Se il Genoa vince a Napoli, Juve gia’ campione di Italia”.

Wow, verrebbe da rispondere.

La Juve è da un mese che è campione d’Italia, se non addirittura da due.

O festeggia oggi o festeggia domenica che cosa vuoi che cambi?

Ormai Juve e Napoli, giocano per altro.

E Empoli – Napoli lo ha dimostrato.

Al di là delle “non conferme” delle cosiddette alternative, che hanno sciupato l’ennesima chance per convincere Carlo Ancelotti, il Napoli per Empoli non è mai partito.

Allan, Koulibaly, Callejon e Milik, giocatori fondamentali nello scacchiere azzurro, hanno inviato le controfigure.

E se non c’è la testa, le gambe non potranno mai esserci.

Ma gli azzurri non vanno troppo colpevolizzati.

Se non sei la Juve, sempre sul pezzo per mentalità e con “rincalzi” all’altezza, è normale dosare energie fisiche e mentali.

E dopo l’impresa di Roma e con le testa all’Arsenal, era complicato per il Napoli domare un Empoli stramotivato.

Tutt’altra storia col Genoa, dove innanzitutto si gioca la San Paolo. E il Napoli in casa è un’altra squadra.

Inoltre le critiche agli azzurri dopo la sconfitta in terra toscana sono state copiose, e vuoi per orgoglio personale vuoi per mentalità del tecnico emiliano, difficile che il Napoli sbagli un’altra partita.

Se non altro perché arrivare a Londra, per giocarsi il match forse più importante della stagione, con due sconfitte alle spalle non è il massimo.

A ciò si aggiunga che va recuperata intensità e concentrazione dopo la gita ad Empoli e si capisce perché Napoli – Genoa sarà partita vera.

Per blindare il secondo posto una volta per tutte e preparare al meglio la partita dell’anno.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.