Home Napoli Autonomia, Rostan (LeU): “Spinta Salvini mette a rischio unità del Paese”

Autonomia, Rostan (LeU): “Spinta Salvini mette a rischio unità del Paese”

474
0
SHARE

La vicepresidente della Commissione Affari sociali:”Lega non abusi del risultato elettorale”

Roma. “La nuova spinta autonomista messa in campo dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini, è una minaccia vera e propria per l’unità del Paese. Parlare di autonomia differenziata senza aver stabilito i livelli di prestazione essenziali da garantire a tutti i cittadini italiani è semplicemente criminale. Significa accentuare ulteriormente le differenze, già inaccettabili, che esistono in Italia per ciò che riguarda il godimento dei diritti fondamentali come quello alla salute, al lavoro e ai principali servizi socio assistenziali.  Siamo a un passo dalla tanto agognata secessione invocata da lungo tempo dai leghisti della prima ora”. Lo ha dichiarato la vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera, Michela Rostan.

“La Lega non abusi di un risultato elettorale a danno dei cittadini del Sud. La proposta di autonomia differenziata avanzata dal governo nella trattativa con le regioni Veneto, Lombardia e Emilia Romagna deve essere definitivamente accantonata – prosegue la deputata di Liberi e Uguali – aprendo un tavolo con tutte le Regioni italiane che abbia al primo punto l’individuazione dei livelli di prestazione essenziali con criteri di equità. In secondo luogo bisogna colmare il gap infrastrutturale che penalizza lo sviluppo economico delle regioni del Mezzogiorno. In terzo luogo bisogna perequare il riconoscimento delle somme destinate ai servizi sanitari che, anche qui, vedono il Sud soccombere in termini di equa distribuzione delle risorse. L’autonomia è una sfida che deve essere giocata ad armi pari. Ma in questo governo c’è chi bara”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.