Home Napoli Universiadi 2019: Un grande spettacolo allo stadio San Paolo

Universiadi 2019: Un grande spettacolo allo stadio San Paolo

596
0
SHARE

Di Fabio Sasso

Napoli – Ancora poche ore e
Tutto sarà pronto per la Cerimonia di Apertura delle Universiadi 2019, lo spettacolo che, a partire dalle ore 21,00 di questa sera, metterà Napoli al centro del mondo per una notte.

Un grande spettacolo allo stadio San Paolo per una manifestazione che metterà in vetrina tantissimi giovani, che possono rappresentare futuri campioni dello sport mondiale. Centoventotto i paesi in gara con una presenza di oltre 8000 atleti. Universiade si svolgerà dal 3 al 14 luglio 2019 a Napoli e sarà possibile seguire l’evento tramite il nostro quotidiano www.napolisera.it che per tutta la durata della manifestazione vi informerà con dirette, video, articoli ed immagini inedite.

Alla cerimonia d’apertura ci saranno il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Annunciata anche la presenza di Alex Meret e Lorenzo Insigne.

Lo show è stato ideato e prodotto da Balich Worldwide Shows, il cui team è ben noto per i successi di oltre 20 Cerimonie Olimpiche, da Torino 2006 a Rio 2016, l’Albero della Vita di Expo Milano 2015 e “Giudizio Universale”.
Marco Balich, insieme a Lida Castelli, Direttore Artistico e Creativo di Balich Worldwide Shows, già Direttore Artistico della Cerimonia di Americas Cup World Series nel 2013 a Napoli curerà, invece, la Regia e la Direzione Artistica della Cerimonia che durerà all’incirca due ore e mezza.

La regista dello show Lida Castelli ha spiegato cosa dovranno attendersi tutti coloro che seguiranno la Cerimonia dal vivo o in tv da casa.

“Si tratta di una cerimonia che guarda al passato, ma che è proiettata nel futuro.

Avremo 800 performers tra i 16 e i 60 anni”, ha affermato la regista.

– Continua Castelli -“Si partirà con un video countdown, con i numeri della smorfia. Allo 0 il momento magico con l’ingresso di una sirena aerea, la sirena Partenope, interpretata dall’apneista partenopea Mariafelicia Carraturo. Partenope avanzerà con una coda argentata lunga 60 metri nello stadio che grazie ad uno spettacolare gioco di luci ed effetti speciali, si trasformerà nel Golfo di Napoli, con il mare che invaderà il terreno di gioco”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.