Home Cultura Opportunità formative all’estero: bando Intercultura

Opportunità formative all’estero: bando Intercultura

489
0
SHARE

 

di Stefania Schiavi

Nuovo bando di concorso disponibile sul sito di Intercultura (www.intercultura.it) il per trascorrere un anno scolastico oppure un periodo più breve( da sei mesi a alcune settimane estive) in uno dei 4 angoli del mondo dove l’Associazione di volontariato promuove da quasi 65 anni i suoi programmi educativi.

 

Rivolto a tutti gli studenti delle scuole superiori nati tra il 1 luglio 2002 e il 31 agosto 2005, il bando mette a disposizione oltre 2.200 i posti a disposizione in 60 le diverse destinazioni.

Per l’accesso ai posti, gli studenti interessati dovranno attenersi ai termini concorsuali del bando con iscrizione   tra il 1 settembre e il 10 novembre 2019; da considerare anche l’opportunità delle  1.500 le borse di studio, a totale o parziale copertura della quota di partecipazione.

Per ricevere tutte le informazioni sui programmi consultare sul sito dove oltre all’ elenco degli incontri pubblici organizzati da Intercultura sono presenti anche  i recapiti dei volontari di 159 città in tutta Italia.

Per gli studenti che frequentano all’estero l’intero anno scolastico, la normativa scolastica italiana riconosce la possibilità di accedere alla classe successiva senza ripetere l’anno; il Ministero dell’Istruzione ha chiarito,con nota 843/2013, che le esperienze di studio all’estero sono “parte integrante dei percorsi di formazione e di istruzione” e che sono “valide per la riammissione nell’istituto di provenienza”.

Inoltre, le esperienze di studio all’estero sono equiparate ai fini dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (ex Alternanza Scuola Lavoro) per il cui riconoscimento è valido il parere del Consiglio di Classe sulle competenze acquisite.

Al fine di fornire alla scuola gli elementi per valutare l’intero percorso seguito dallo studente, Intercultura fornirà al termine di ogni fase del programma la certificazione delle competenze acquisite calcolate in: fino a 30 ore per aver partecipato alle selezioni; fino a 40 ore per la formazione prepartenza che i volontari forniscono a tutti i vincitori del concorso di Intercultura; fino a 80 ore per il soggiorno all’estero e fino a 15 ore per la formazione al rientro.

Intanto sono in corso le partenze dei circa 2.250 ragazzi tra i 15 e i 18 anni di età, che nell’anno scolastico 2019-20 studieranno all’estero con un programma di Intercultura; tra di loro, si riconferma la scelta di vivere questa esperienza di formazione anche in mete insolite e alternative. Rispetto alle destinazioni più classiche come gli USA e il Canada tra le destinazioni più “gettonate” si confermano quelle dell’America latina: 555 gli studenti in partenza tra Argentina, Brasile, Costarica, Messico, Cile, Honduras, Rep.Dominicana, Paraguay, Panama, Colombia, Bolivia, Perù ed Uruguay.
Dall’altro capo del mondo, rasentano quota 100 i ragazzi che trascorreranno un anno scolastico in Cina, mentre gli altri studenti vincitori per un programma in Asia (299 in totale) saranno suddivisi tra Thailandia, Giappone, India, Filippine, Hong Kong, Indonesia, Malesia.
Per quanto riguarda le preferenze europee  (752 gli adolescenti in partenza) oltre  i Paesi più classici e culturalmente simili a noi come la Francia, la Germania, l’Irlanda, la Spagna, il Portogallo, il Belgio, il Regno Unito, l’Austria, la Svizzera, sono stati scelti anche quelli scandinavi (Finlandia, Norvegia, Islanda, Svezia, Danimarca) e quelli dell’Est Europa (Russia, Lettonia, Rep.Ceca, Serbia, Croazia, Bosnia, Slovacchia, Turchia Ungheria, etc).

https://www.intercultura.it/#popup_https://www.intercultura.it/scarica-il-materiale-informativo/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.