Home Calcio Il Napoli prende a pallonate la Samp

Il Napoli prende a pallonate la Samp

368
0
SHARE

di Mario Civitaquale

Napoli Va alla grande l’esordio del Napoli nel nuovo San Paolo.

L’avversario era probabilmente uno dei più morbidi di quest’anno, la Sampdoria di Di Francesco.

Ed infatti, sebbene il tecnico abbia provato a dare equilibrio, i blucerchiati non hanno nulla della squadra dell’anno scorso che bene aveva fatto, affidandosi ai soli colpi del sempreverde Quagliarella.

Ma attenzione, avversario morbido non significa amichevole.

Il Napoli ha fatto tre punti preziosi, accorciando sulla Juve bloccata a Firenze e restando in scia dell’Inter, prima a punteggio pieno, complice un calendario favorevole.

Inoltre, aspetto di gran lunga più importante, il match del San Paolo è stato foriero di indicazioni positive.

Innanzitutto non si è preso gol: dopo le sette reti subite nelle prime due partite, il Napoli contro la Samp ha rischiato soltanto su errori suoi.

Ma la squadra nel complesso è apparsa più equilibrata.

Seconda nota di rilievo: se non fosse stato per i numeri di maglia, sarebbe stato realmente complicato distinguere Elmas da Fabian Ruiz.

Stessa classe, stessa personalità, stessa capacità di fare egregiamente le due fasi, con piedi educati per impostare e leve lunghe per sradicare ed intercettare.

Due centrali sensazionali. Eta’ media 21 anni.

Ed infine, come non sottolineare la prestazione di Llorente.

Il secondo gol di Mertens è chiaramente opera sua.

Ci crede su quel pallone, anticipa il portiere, alza la testa, guarda al centro e serve perfettamente il belga per la doppietta.

Inoltre lo spagnolo ha fatto movimenti che in questa squadra mancavano.

Ed ecco che all’improvviso il Napoli ha tre, forse quattro centravanti. O meglio attaccanti che possono giocare al centro dell’attacco.

In base all’avversario ed al momento della partita Ancelotti deve solo sceglierne due: Mertens, Lozano, Milik, Llorente.

Insomma la prima casalinga ha detto davvero tanto, anche se la prova del nove per testare l’equilibrio raggiunto dagli azzurri è martedì sera, quando l’avversario sarà di ben altro livello.

Napoli – Liverpool, prima di Champions.

I bookmakers quotano gli inglesi favoriti dello 0,85 sul Napoli.

Ma si ha la sensazione che dopo Napoli – Samp il divario possa scendere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.