Home Cultura “Fili d’innocenza” al Gran Caffè Gambrinus: la presentazione del libro di Salvatore...

“Fili d’innocenza” al Gran Caffè Gambrinus: la presentazione del libro di Salvatore Esposito il 21 dicembre

688
SHARE

 

NAPOLI – Per gli amanti della lettura e della realtà partenopea, domani sabato 21 dicembre alle ore 16:00, ci sarà un appuntamento imperdibile presso il Gran Caffè Gambrinus di Napoli. Si tratta della presentazione del romanzo d’esordio “Fili d’innocenza” dello scrittore Salvatore Esposito. All’iniziativa saranno presenti diverse personalità di rilievo: Diana Pezza Borrelli (Presidente dell’Associazione Plebiscito & dintorni), Carmine Ardolino (Presidente dell’Associazione Napoli Cultural Classic), Antonio Falcone (Presidente dell’Associazione La fontana del Villaggio) e Christophe Mourey (Direttore artistico dell’associazione culturale cchiú Art). Interverranno durante l’incontro il giornalista e consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, lo speaker radiofonico e televisivo Gianni Simioli, il noto scrittore, sceneggiatore e drammaturgo Maurizio De Giovanni e ovviamente lo stesso Salvatore Esposito, autore del romanzo presentato. Durante l’evento saranno letti alcuni estratti del libro a cui presteranno la voce Emiliana Caiazzo e Aurelio Cerciello. La lettura dei capitoli sarà accompagnata dalla maestria delle esecuzioni musicali di Chiara Di Matteo. Sul posto la già elegante location del Gran Caffè Gambrinus sarà arricchita dall’esposizione artistica di alcune opere di Christophe Mourey e di Carla Merone.

“Fili d’innocenza” è un romanzo ricco di espressività che è già riuscito a conseguire una menzione d’onore al concorso letterario Premio Città di Grosseto 2019. Racconta il percorso di crescita di tre fratelli e nel fare ciò trova occasione per approfondire un’epoca e soprattutto un territorio. Delinea l’infanzia e l’adolescenza vissuta dai protagonisti negli anni Sessanta e Settanta nei paesi vesuviani. Evidenzia dei tre giovani i differenti approcci alla vita dalla sfera emotiva alla scuola e al lavoro. Trasmette il senso di calore, unione e complicità che la famiglia conserva nonostante le avversità. Regala aneddoti ed episodi, ora capaci di far ridere e ora di commuovere.

Salvatore Esposito, originario di Somma Vesuviana (NA), esercita come Architetto e ha a cuore l’ambiente e la politica. Ha deciso di rispondere alla sua vocazioni da scrittore negli ultimi dieci anni, scegliendo di mettersi seriamente in gioco solo nel 2018. È nata così la stesura definitiva di “Fili d’innocenza”, il libro perfetto per chi attraversa uno dei periodi di confusione che a più riprese attanagliano l’esistenza di ciascuno. Il libro perfetto per chi non si arrende e trova sempre una ragione per andare avanti piuttosto che per mollare. Il libro perfetto per chi ama Napoli e dintorni, nella convinzione che la realtà partenopea abbia grandi qualità in dotazione e ci sia solo bisogno di investirle meglio senza perdere la bussola.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.