Home Aversa Rapina ad un portavalori ad Aversa, feriti un poliziotto ed un vigilante

Rapina ad un portavalori ad Aversa, feriti un poliziotto ed un vigilante

625
SHARE
Copyright ph. di Fabio Sasso/FPA

Aversa (CE) – Un sovrintendente della polizia ferroviaria e una guardia giurata di un istituto di vigilanza privata sono rimasti feriti da colpi d’arma da fuoco durante una rapina avvenuta questa mattina alla filiale della BNL di viale Kennedy ad Aversa.

Copyright ph. di Fabio Sasso/FPA

Secondo i primi accertamenti eseguiti dalle forze dell’ordine, i banditi – almeno tre – sono entrati in azione all’arrivo del furgone portavalori; secondo qualche testimone erano armati di kalashnikov.

I tre si sono materializzati non appena la guardia è scesa con il plico contenente i soldi; l’hanno così minacciata sottraendogli la pistola di ordinanza, e impossessandosi del plico. Il vigilante ha però reagito, così come un poliziotto della Polfer che era allo sportello del bancomat per un’operazione bancaria.

Copyright ph. di Fabio Sasso/FPA

L’agente ha estratto la pistola per intimare ai rapinatori di fermarsi, che per tutta risposta hanno sparato al poliziotto nelle gambe e nei glutei e al vigilante alle gambe. I rapinatori sono riusciti a fuggire portando via solo uno dei pacchetti di soldi che il vigilante stava caricando nel bancomat.

Per terra sono rimasti i due feriti e anche la pistola dell’agente Polfer, insieme ad una decina di colpi d’arma da fuoco, alcuni anche sparati da  arma a canna lunga. Entrambi sono stati ricoverati al Moscati di Aversa e sottoposti a operazione d’urgenza per estrarre i proiettili.Le vittime si trovano presso l’ospedale Moscati di Aversa. Si cerca un’auto di colore grigio, una Clio con targa contraffatta.

Copyright ph. di Fabio Sasso/FPA
Sul posto volanti delle forze dell’ordine e uomini della scientifica che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto attraverso le telecamere installate nella zona e ascoltando alcuni testimoni.

Posti di blocco sono scattati in tutta zona.  Davide Corazzini,il capo della mobile di Caserta e il dirigente del Commissariato di Aversa, Vincenzo Gallozzi, stanno coordinando le indagini. il questore di Caserta, Antonio Borrelli, intanto, si è recato in ospedale per accertarsi delle condizioni dei due feriti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.