Home Cultura Artecinema, a Napoli il Festival Internazionale di Film sull’Arte Contemporanea

Artecinema, a Napoli il Festival Internazionale di Film sull’Arte Contemporanea

1279
SHARE

Dal 15 al 18 ottobre torna a Napoli, Artecinema, il prestigioso Festival internazionale di Film sull’Arte Contemporanea che quest’anno festeggia la 25° edizione.

Napoli – Ritorna Artecinema, il Festival internazionale di Film sull’Arte Contemporanea nato nel 1996, con l’obiettivo ambizioso di far conoscere al grande pubblico le diverse espressioni dell’arte, dell’architettura e della  fotografia, partendo  dai pionieri delle avanguardie artistiche del XX secolo fino ai protagonisti delle tendenze più recenti.

Artecinema è riconosciuto come una delle manifestazioni più significative del settore e continua a richiamare un pubblico sempre più numeroso. In 25 anni, ha ricevuto numerosipremi e riconoscimenti, come la medaglia di rappresentanza della Presidenza della Repubblica nelle ultime 11 edizioni del Festival.

Quest’anno Artecinema si svolgerà in una versione ibrida per rispondere all’emergenza Covid: in presenza al Teatro San Carlo  e al Teatro Augusteo con ingressi contingentati e in streaming su piattaforma digitale consentendo, in tal modo, di raggiungere un pubblico internazionale ancora più ampio.

Attraverso una selezione di documentari sui maggiori artisti, architetti e fotografi della scena internazionale, biografie e interviste, gli spettatori avranno la possibilità di addentrarsi nel mondo dell’arte contemporanea.

“Artecinema – dichiara Laura Trisorio, curatrice del Festival – ha contribuito a sensibilizzare e a formare all’arte contemporanea un’intera generazione” e con orgoglio sottolinea il consenso espresso dal pubblico internazionale e soprattutto dai numerosissimi giovani che seguono la rassegna.

Ogni anno viene presentata una selezione di circa trenta documentari ricercati direttamente presso i registi e i produttori in tutto il mondo. Il programma è diviso in tre sezioni: Arte dintorni, Architettura, Fotografia. In programma film in anteprima sia nazionale che europea.

Tra gli artisti documentati in rassegna  quest’anno vi saranno i londinesi John Akomfrah, Phyllida Barlow, Anish Kapoor, Christian Marclay, protagonisti dell’ ultima produzione della serie Art 21, format Tv degli Stati Uniti che documenta l’arte attraverso le voci degli stessi protagonisti.

Per la sezione Arte e dintorni, sarà proiettato il film “Body of Truth”, della regista tedesca Evelyn Schels,Marina Abramovic, Sigalit Landau, Shirin Neshat e Katharina Sieverding, che condividono l’espressione dell’arte attraverso il proprio corpo;  “Marcel Duchamp: Art of the Possible” del newyorkese Matthew Taylor che indaga la vita, la filosofia e l’impatto culturale di uno dei più influenti artisti del primo Novecento.

Nella sezione Architettura sarà presentato fra gli altri, il documentario di Francesca Molteni “Renzo Piano. Il potere dell’archivio”, un’immersione nell’archivio della Fondazione Renzo Piano.

Per la Fotografia, il film “Dora Maar, entre ombre et lumière”, che riscopre l’identità e l’opera di una donna straordinaria, spesso ingiustamente ricordata solo per essere stata amante, modella e musa ispiratrice di Picasso.

Le proiezioni saranno tutte in lingua originale con sottotitoli. Il Festival e’ frutto delle collaborazioni con il Museo Madre, il Consolato Generale degli Stati Uniti per il Sud Italia, il Goethe Institut, l’Institut Français di Napoli, Instituto Cervantes, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e sponsor privati.

La serata inaugurale della 25°edizone di Artecinema, giovedì 15 ottobre al Teatro San Carlo. In streaming on demand dal 16 al 22 ottobre 2020. Registrazione su online.artecinema.com.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.