Home Cronaca Napoli: folla nelle vie dello shopping. Confcommercio: “Boccata d’ossigeno, ma regole non sempre...

Napoli: folla nelle vie dello shopping. Confcommercio: “Boccata d’ossigeno, ma regole non sempre rispettate”

328
SHARE

Dal centro al Vomero, da via Toledo a Chiaia, tanta gente in strada. Chiusi due bar nel centro storico e multe per chi non rispetta le regole.

Napoli – Complice la bella giornata di sole ma soprattutto l’avvicinarsi delle festività del Natale anche oggi a Napoli sono state in tanti hanno percorso le vie dello shopping. Fiumi di cittadini si sono riversati in strada per le compere natalizie. Dal centro ai quartieri della ‘Napolibene’, da via Foria alle centrali via Toledo e via Chiaia fino al Vomero, le immagini sono ovunque le stesse: famiglie, ragazzi, persone più anziane a passeggio. C’e’ chi e’ uscito solo per godersi il sole e gustare un caffè, anche se solo da asporto, ma moltissimi hanno affollato i negozi per acquistare i regali di Natale.

Lunghe file si sono registrate soprattutto all’esterno dei grandi magazzini e delle catene internazionali di capi di abbigliamento e di negozi di articoli sportivi. Ma anche davanti a profumerie, negozi di bijoutteria e di articoli per la casa. Diversi i negozi che praticano sconti fino al 30 per cento. Tuttavia c’e’ da registrare che non tutti i negozi misurano la temperatura prima di consentire l’ingresso cosi come in alcuni esercizi commerciali non si filtra l’ingresso per limitare assembramenti all’interno, violando dunque le norme anti covid. “Si vede tanta gente in strada e per il commercio finalmente e’ una boccata d’ossigeno – sottolinea Carla della Corte, presidente di Confcommercio Napoli – ieri c’e’ stata tantissima gente, oggi un po’ meno ma stiamo lavorando e confidiamo di proseguire sempre meglio nei prossimi giorni”.

Due bar sono stati chiusi per 5 giorni a Napoli nella zona del centro antico dalla Polizia durante i controlli anti-assembramenti. Gli agenti hanno sanzionato i titolari dei due esercizi in Piazzetta Nilo e in via Mezzocannone con una multa di 400 euro oltre alla chiusura per inottemperanza alle misure anti-Covid perche’ sorpresi a vendere bevande pronte per l’immediato consumo all’esterno del locale. Gli agenti del Commissariato Decumani hanno anche identificato 19 persone sanzionandone 3 per inottemperanza alle misure anti Covid poiche’ erano in strada oltre l’orario consentito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.