Home Cronaca Terremoti, boato e scossa nella notte tra Pozzuoli e Napoli

Terremoti, boato e scossa nella notte tra Pozzuoli e Napoli

399
SHARE

Scossa di magnitudo 2,2 preceduta da un boato con epicentro in mare, tra rione Terra e Bagnoli. Preoccupazione tra i residenti

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.2 della scala Ricther e’ stata registrata la scorsa notte alle 4,13 con profondita’ di 2 chilometri. L’evento, secondo gli esperti, sembra sia legato al bradisismo flegreo e ha avuto epicentro in mare al largo di via Napoli, tra il Rione Terra di Pozzuoli ed il quartiere di Bagnoli. La scossa e’ stata preceduta da un boato ed e’ stata avvertita da gran parte della popolazione, che ha dichiarato di aver sentito prima un boato e, poi, i vetri delle finestre tremare. Non si segnalano danni a persone o cose.

La scossa di questa mattina segue quella registrata nella giornata di ieri di magnitudo 0,7, con epicentro nella conca di Agnano. Eventi significativi nell’area flegrea non venivano avvertiti distintamente dalla popolazione dallo scorso 24 gennaio, quando uno sciame sismico con l’evento maggiore di magnitudo 1,0 aveva interessato l’area flegrea.

Queste ripetute scosse di terremoto nella zona di Pozzuoli e più in generale nell’area dei Campi Flegrei, una delle più ad alto rischio sismico in Campania, preoccupano i residenti anche se al mopmento sembra trattarsi della consueta attività bradisismica tipica del territorio. Non ci sono variazioni dell’attuale livello di attenzione.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.