Home Food “ Dinner in The Sky “ toccando il cielo con un...

“ Dinner in The Sky “ toccando il cielo con un dito, emozioni stellate ad alta quota.

764
SHARE

Arriva a Napoli un’esperienza imperdibile, che già ha fatto il giro del mondo ed ora disponibile anche in Campania. ‘Dinner in the Sky’, ristorante in franchising ad alta quota, che combina un’esperienza gastronomica con la vista di orizzonti mozzafiato. La location napoletana sarà la Mostra d’Oltremare e vi si potrà partecipare dal 2 al 6 giugno 2021, nei pressi della Fontana dell’Esedra.

Selezionata da Forbes come il ristorante più insolito del mondo, ‘Dinner in the sky’ è una delle esperienze gastronomiche più uniche che si possa vivere. 

Una piattaforma sospesa da terra alta 50 metri, sollevata su 16 cavi da una gru da 120 tonnellate con al centro un tavolo per 22 ospiti assicurati alle poltrone da imbracature comode e sicure. Questi alcuni dei numeri per vivere esperienze enogastronomiche firmate da grandi Chef stellati, stando comodamente seduti, toccando il cielo con un dito.

Oltre a provare l’ebbrezza di essere sospesi nel vuoto, si potranno degustare le specialità del menù gourmet, preparate in live dagli chef, il tutto accompagnato da calici di vino e musica dal vivo.

Per la tappa napoletana, una parata di chef stellati e il maestro Franco Pepe, il celebre pizzaiolo di Caiazzo che, per la prima volta, in assoluto preparerà la pizza a 50 metri di altezza. Gli chef stellati che cucineranno sospesi tra cielo e terra: Salvatore Bianco de Il Comandante – Romeo Hotel, Adriano Dentoni di La dispensa di Armatore, Domenico Iavarone di Josè Restaurant, Lino Scarallo di Palazzo Petrucci, Francesco Sposito di Taverna Estia, Luciano Villani de La Locanda del Borgo di Aquapetra e Marianna Vitale di Sud Ristorante. Ma non solo. Se a Franco Pepe, è stata affidata la prima pizza, gli chef di J Contemporary Japanese Restaurant – Giacomo Ignelzi e Kennedy Garduce – firmeranno una irripetibile japanese experience. La carta dei vini di Dinner in The Sky è stata curata da Wine&Thecity che porta a bordo del ristorante sette cantine: Astroni, Dubl, Feudi di San Gregorio, Frescobaldi, Mastroberardino, Cantine San Marzano e San Salvatore 1988

Il formato proseguirà il suo tour dal 10 al 13 giugno a Caserta al belvedere di San Leucio; tutti gli appuntamenti si svolgeranno in sicurezza e conformità con tutte le norme anti Covid per offrire un’esperienza unica, connubio originale di alta cucina e alta quota.

Si potrà scegliere tra un brunch, aperitivo, pranzo o cena acquistando i biglietti sul sito etes

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.