Home Napoli Referendum sulla giustizia: Gazebo del Partito Liberale Europeo

Referendum sulla giustizia: Gazebo del Partito Liberale Europeo

156
SHARE
Cuomo ed il PLE

Pochi giorni fa il Partito Liberale Europeo, ormai, radicato sul territorio, ha messo nelle strade delle diverse municipalità, alcuni gazebo per presentare il partito, le sue idee, e per l’occasione c’è stata una raccolta di firme sui sei punti referendari sulla Giustizia. “Napoli sera” è stata al gazebo di Via Scarlatti (COIN) per intervistare Stefano Maria Cuomo, coordinatore regionale del PLE.

Dottor Cuomo, buona sera. Perché appoggiare tali referendum?

È importante firmare i sei punti referendari e per il Partito Liberale Europeo, significa migliorare il concetto di Stato di diritto. Si condivide una riformulazione del sistema per uno Stato più giusto. Si riuscirà così a non giudicare ma delegittimare una persona come l’ex giudice Piercamillo Davigo che vedeva, e vede, dei colpevoli anche tra gli innocenti”. “

La giustizia giusta, finalmente, fa parte di un sentimento popolare -continua Cuomo – il caso Palamara fa emergere l’indignazione di tutti, dalla casalinga all’imprenditore e perché no, anche in quella parte di magistratura che rimane pulita, super partes, con correttezza e in autonomia, senza essere quindi condizionata da appartenenze o convenienze politiche. Essere entrati nel Comitato Promotore referendario, per il nostro Partito, è stato un percorso naturale poiché, già nel nostro programma politico, al terzo punto, abbiamo proprio il riferimento di quanto abbia necessità il nostro paese ad una nuova Emergenza Giustizia”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.