Home Cronaca Napoli: in rianimazione incinta e non vaccinata, a rischio anche il bimbo

Napoli: in rianimazione incinta e non vaccinata, a rischio anche il bimbo

384
SHARE

Ieri mattina il parto cesareo al sesto mese di gravidanza. A rischio la vita del bimbo

Una giovane donna incinta no vax e’ ora ricoverata in rianimazione e sarebbe grave anche il figlio. La donna di 31 anni al sesto mese di gravidanza, aveva deciso di non sottoposti al vaccino temendo qualche reazione avversa. Già mamma di 3 figli, la donna, cosi’ come racconta Il Mattino, e’ stata ricoverata il 10 agosto nel Reparto di Ostetricia e ginecologia del Policlinico della Federico II.

In famiglia nessuno si era sottoposto a vaccino.  Ne’ lei, ne’ il marito, e nemmeno le loro famiglie infatti, avevano scelto di vaccinarsi. Ora risultano tutti positivi, bambini inclusi.  La donna era infatti preoccupata delle eventuali reazioni avverse che il vaccino avrebbe potuto causare a lei e alla sua famiglia, scegliendo di rimanere senza copertura vaccinale rispetto al rischio di contagio.

I sanitari della Federico II  visto l’aggravarsi delle condizioni hanno deciso di operare, optando per il parto cesareo per salvare il bambino. L’operazione e’ riuscita ma il piccolo nato al sesto mese è ‘grave prematuro’. Al momento i medici non si sbilanciano ma  le condizioni del piccolo sembrano essere gravi con serie difficoltà respiratorie e di alimentazione.

“Un’epoca gestazionale cosi’ precoce – spiegano i sanitari – puo’ causare esiti neonatali molto gravi. C’e’ un alto rischio di mortalita’ e disabilita’ a breve e a lungo termine”. La donna, dopo il parto, e’ stata riportata in rianimazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.