Home Cultura Federico Salvatore ricoverato per un’emorragia celebrale all’Ospedale del Mare

Federico Salvatore ricoverato per un’emorragia celebrale all’Ospedale del Mare

180
SHARE

NAPOLI – Preoccupazione e tanto calore fra i fan alla notizia di ieri: Federico Salvatore è ricoverato all’Ospedale del Mare di Napoli, sotto osservazione presso il reparto di rianimazione già da alcuni giorni. Sembrerebbe essere stato colpito da un’emorragia cerebrale. Solo poche settimane fa l’artista napoletano aveva annunciato l’uscita del suo nuovo album intitolato “Azz… 25 anni dopo”, preceduto dal lancio del singolo “Ninna Nanna 4”.

Per placare gli animi e tranquillizzare i fan più affezionati la stessa moglie di Federico Salvatore, Flavia, ha scritto un messaggio pubblico sulla pagina Facebook ufficiale del cantautore: “Sono Flavia D’Alessio, moglie di Federico Salvatore. In virtù delle tante notizie (tra vere e false che stanno girando) ci tenevo io in prima persona ad informarvi dell’accaduto. Non è un momento semplice, ma nessuno, ora, può fare diagnosi certe e definitive. Federico ora è sotto osservazione ed è sottoposto a una serie di accertamenti. Da sua compagna di vita e da madre dei suoi figli, sto cercando di contenere più possibile il grande dolore che provo, di rimanere lucida e di gestire i nostri ragazzi, tranquillizzandoli e dicendo loro la verità: il papà è affidato alle cure di ottimi medici. Un appello alla stampa: nessuno nega la libertà e il dovere di informazione ma abbiate cura anche delle persone. So bene quanto sia grande l’amore che circonda Federico, lo vivo da vent’anni. E so bene quanta preoccupazione ci sia per lui da parte dei suoi fans, che lo seguono da sempre. E, quindi, quanto sia forte la voglia di sapere. Vi aggiornerò, sperando che al posto mio, ci sia proprio lui a raccontarvi quello che è successo”.

In attesa di ulteriori notizie, Napoli si stringe in apprensione nella speranza e nell’affetto per uno degli artisti più cari alla città.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.